NBA 2016/17, risultati 26 Gennaio: Westbrook è ancora una volta mostruoso. Torna a vincere Utah

Serata NBA con quattro partite previste. Russell Westbrook continua a scatenare la sua furia agonistica sui parquet degli States, trascinando ancora una volta alla vittoria i Thunder. Alla Chesapeake Energy Arena, la vittima di stanotte sono stati i Mavericks, abbattuti da una prestazione composta da 45 punti e 8 rimbalzi. I padroni di casa sfruttano un ottimo terzo quarto (18-34), rendendo vana la prova di Harrison Barnes (31). Tornano al successo i Jazz, che alla Vivint Smart Home Arena sconfiggono i Lakers. A Utah basta Gordon Hayward (24), mentre dall’altra parte il migliore è Louis Williams (20).

Russell Westbrook sempre più uomo-simbolo dei Thunder (foto da: newshub.co.nz)

Al Pepsi Center di Denver, l’ottima serata di Nikola Jokic (29+14 rimbalzi e 8 assist) e di Danilo Gallinari (25+7 rimbalzi) consente ai Nuggets di battere i Suns e di provare ancora a sperare nei Playoff, con l’8° posto nella Western al momento occupato, con una partita di vantaggio sui Blazers. A Phoenix non sono sufficienti Bledsoe (28), Booker (24+6 assist) e Warren (21+8 rimbalzi). Infine, i Pacers riescono ad espugnare il Target Center di Minneapolis, mandando al tappeto i Twolves. In grande evidenza i big delle due squadre. Per Indiana, Paul George (32), Myles Turner (23+6 rimbalzi) e Jeff Teague (20+13 assist e 8 rimbalzi). Per Minnesota, invece, non sono sufficienti Karl-Anthony Towns (33+10 rimbalzi), Zach LaVine (23) ed Andrew Wiggins (21).

Di seguito, il riepilogo delle partite della notte:

DALLAS MAVERICKS (16-30) @ OKLAHOMA CITY THUNDER (28-19) 98-109

INDIANA PACERS (23-22) @ MINNESOTA TIMBERWOLVES (17-29) 109-103

PHOENIX SUNS (15-31) @ DENVER NUGGETS (20-25) 120-127

LOS ANGELES LAKERS (16-34) @ UTAH JAZZ (30-18) 88-96

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo