Napoli, frattura orbita e zigomo per Osimhen: out circa 1 mese, ipotesi maschera protettiva?

Giornata da incubo per il Napoli: sconfitta per 3-2 a San Siro e infortunio Osimhen, quando lo rivedremo in campo?

Buone notizie per il Napoli: Osimhen è guarito dal Coronavirus

Domenica da dimenticare per il Napoli di Luciano Spalletti, che oltre ad aver subito una dolorosa sconfitta contro l’Inter, ora deve anche preoccuparsi dell’infortunio della sua punta di diamante: Victor Osimhen.

Causa di tutto uno scontro aereo con Skriniar, che ha procurato frattura multipla di orbita e zigomo all’attaccante del Napoli. Si teme uno stop molto lungo per il nigeriano, costretto a sottoporsi ad un’operazione chirurgica nei prossimi giorni.

Ad aggravare ulteriormente la situazione, si aggiunge anche l’impegno in Coppa d’Africa per Osimhen, che lo terrebbe lontano dalla squadra di Spalletti per tutto il mese di Gennaio.

Il rischio quindi è quello di non rivedere Osimhen indossare la maglia numero 9 del Napoli per ben due mesi, una perdita enorme per la squadra partenopea.

Come si organizzerà il Napoli in sua assenza?

Le scelte a disposizione del tecnico sono principalmente 3: PetagnaMertens, e Lozano. Il primo sarebbe il sostituto naturale di Osimhen. L’ex Spal infatti, ha caratteristiche molto simili al nigeriano ed è di conseguenza il più gettonato per sostituirlo.

Gli altri due agirebbero invece falso 9, costringendo Spalletti ad organizzare diversamente l’intero organico. La sofferenza che circonda lo spogliatoio del Napoli è quasi palpabile: riuscirà Spalletti a mantenere la vetta nonostante questa importante perdita? Non ci resta che aspettare per scoprirlo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€