MotoGP, Valentino Rossi: “Tra Lorenzo e Marquez il più falso è Marc”

A meno di un mese dal via della stagione 2017 in quel di Losail, Valentino Rossi scalpita, nell’attesa di ritrovare i suoi rivali, da sfidare lungo la strada di un sogno chiamato decimo titolo mondiale. Al Corriere della Sera, il Dottore ha riservato alcune dichiarazioni riguardo gli avversari, non mancando di punzecchiare ancora Marc Marquez.

Valentino Rossi (foto da: giornalemotori.com)

Il finale del campionato 2015 è una ferita dura da rimarginare, una delusione fortissima” – esordisce Vale – “I fatti accaduti non dovrebbero mai verificarsi, sono stati una vergogna per lo sport. Ho avuto a che fare, nella mia carriera, con avversari durissimi come Biaggi e Stoner, ma nessuno si era mai comportato come ha fatto Marquez due anni fa. Ho dei rimpianti, penso al se non avessi parlato o reagito. Ma alla fine sono convinto che non sarebbe cambiato nulla, e lui mi avrebbe fregato comunque“.

In generale, Jorge è un rivale meno finto di Marc, più trasparente” – continua il pilota Yamaha – “A sua volta, Maverick sembra più equilibrato di Jorge. Poi è chiaro, bisognerà capire come reagirà sotto stress e se cambierà atteggiamento. E’ sotto tensione che le persone si mostrano per quello che sono veramente; a moto ferme tutti sono signori“.

Sempre a proposito di Lorenzo, Rossi torna sul suo biennio in Ducati: “Sono stati due anni difficilissimi. Ma mi sono serviti per rilanciare impegno e desideri. L’annata migliore è stata il 2015, anche se sappiamo com’è finita. Per me adesso sarà più difficile, ma in fin dei conti lo è stato sempre“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo