MotoGP, Jorge Lorenzo: “Rispetto alla versione base, la GP17 evoluta va meglio”

Ancora una giornata non proprio eccezionale per Jorge Lorenzo, autore dell’11° tempo (+1.134) nella prima giornata di test a Phillip Island. Il maiorchino ha proseguito nel suo lavoro di adattamento e comprensione della Ducati, provando anche la GP17 Evoluta. Alla fine, Jorge si è comunque definito soddisfatto.

Jorge Lorenzo, oggi, in sella alla Ducati GP17 in quel di Phillip Island (foto da: mundomotero.com)

Eravamo partiti bene, molto più vicini rispetto al primo giorno dei test di Sepang, migliorando giro dopo giro” – afferma Jorge Lorenzo – “Il problema è che nell’ultima ora, ora e mezza, abbiamo montato una gomma posteriore che non ha dato le stesse performance di quelle montate in precedenza e questo si è rivelato pericoloso nelle curve a sinistra. Abbiamo deciso di fermarci, non rischiando il giro veloce“.

All’inizio eravamo a mezzo secondo dalla vetta, per poi finire ad oltre un secondo” – continua l’ex Yamaha – “Ci sono aree dove dobbiamo migliorare e io stesso devo adattarmi meglio alla moto. Ho anche provato la nuova moto ma, a parte alcuni piccoli miglioramenti, al momento non c’è chissà quale differenza con la vecchia. Oltre al pneumatico posteriore nel finale, la moto è apparsa nervosa in uscita dalle curve veloci e non riesco ancora a frenare come vorrei“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo