MotoGP, GP Thailandia 2019: le dichiarazioni di Rossi e Vinales dopo le qualifiche

All’inseguimento del poleman Fabio Quartararo, ecco la Yamaha ufficiale di Maverick Vinales, pronto a dare battaglia al rookie di Nizza sin dallo spegnimento del semaforo. Male Valentino Rossi, soltanto ottavo e quindi costretto allo start dalla terza fila. 

La caduta in qualifica mi ha fatto perdere un pò di feeling. – ammette amaro, Valentino RossiE’ un peccato perchè in mattinata avevamo troato un bel ritmo. La terza fila è un problema perchè recuperare qui è dura. Sarebbe stato ideale partire in prima o in seconda fila. La gara?  Vedo Marquez, Quartararo e Vinales con il passo buono per giocarsi la vittoria e di conseguenza il podio. Noi dovremo lottare, come al solito, anche perchè sul rettilineo paghiamo tantissimo in termini di accelerazione e velocità di punta. Proveremo comunque a dire la nostra“. 

Valentino Rossi (Fonte: Facebook Valentino Rossi)

Grande fiducia, invece, per Maverick Vinales. Il pilota spagnolo ha già in mente che strategia adottare domani in gara:
Ho fatto un errore alla prima curva e probabilmente ho compromesso le mie chance di ottenere la pole. Nel complesso, però, sono molto soddisfatto. Riesco a sfruttare bene le gomme e anche a serbatoio pieno le sensazioni sono davvero buone. I rivali? Quartararo va fortissimo, ma anche Marquez ha dimostrato una costanza incredibile su questo tracciato. Dovremo spingere sin dalle prime curve per provare a fare selezione“.

Maverick Vinales (foto da: motogp.com)