MotoGP, GP Sachsenring: le dichiarazioni di Dovizioso e Petrucci dopo le qualifiche

Sabato da incubo per le Ducati ufficiali che proprio non ne vogliono sapere di adattarsi alle caratteristiche del tracciato teutonico. Petrucci e Dovizioso chiudono rispettivamente 12° e 13° e saranno chiamati ad una gara tutta all’attacco per portare a casa più punti possibili.

Oggi pomeriggio siamo migliorati sia a livello di tempi che di sensazioni in sella, ma non è stato sufficiente per accedere in Q1 (soffiata all’ultimo secondo da Nakagami per soli tre millesimi, ndr). – l’amarezza del forlivese –  Su questo tracciato faccio molta fatica e partire dalla quinta fila ci obbliga a centrare una grande partenza domani per risalire la china. Incognita pioggia? Potrebbe sparigliare le carte, ma in ogni caso siamo pronti a lottare

Andrea Dovizioso 
Fonte: Facebook Dovizioso

Tanto meglio non è andata a Danilo Petrucci, protagonista di una caduta con conseguente contusione alla mano, verso fine turno: “La scivolata nel finale mi ha provocato un paio di ferite al polso e alla mano. Non ho fratture, ma avverto parecchio dolore, soprattutto a livello del pollice. Spero di essere in buone condizioni domani, per tentare una grande rimonta dalle retrovie. Dobbiamo raccogliere il massimo per difendere la nostra posizione in campionato

Danilo Petrucci 
Fonte: Twitter Petrucci

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€