MotoGP Catalunya 2019, Risultati PL3: Rins vola con le medie

Tanta azione nella terza sessione di libere del Gran Premio di Catalunya 2019, al termine della quale tutti i big della MotoGP, per una volta, riescono ad evitare di dover partecipare alla Q1. Ma la sensazione del sabato mattina del Montmelò è certamente Alex Rins, il quale porta in vetta la sua GSX-RR con un ottimo 1:39.547, per di più ottenuto con due pneumatici a mescola media, mentre tutti gli inseguitori, a partire dall’ormai solito Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT (+0.036), hanno indossato una coppia di soft.

Alex Rins impressiona nelle PL3 di Barcellona, mettendo tutti in fila con una coppia di gomme medie (foto da: motogp.com)

Terzo tempo per Cal Crutchlow, LCR Honda CASTROL (+0.164), il quale precede di 11 millesimi un finalmente competitivo Valentino Rossi, Yamaha (+0.175), e di 45 l’altra M1 ufficiale di Maverick Vinales (+0.209). E’ lì anche Andrea Dovizioso, con la prima Ducati (+0.222), davanti all’ottimo Pol Espargaro, KTM (+0.310), al compagno di box Danilo Petrucci (+0.371), e alle due HRC ufficiali di Marc Marquez (+0.376) e di Jorge Lorenzo (+0.402), i quali hanno anche vissuto un momento di tensione nella fase calda della sessione, con il Cabroncito che ha mandato a quel paese il #99.

Di un soffio fuori dalla Q2 automatica Jack Miller, Ducati Pramac (+0.420), così come dovranno passare dalla Q1 anche Takaaki Nakagami, LCR Honda IDEMITSU (+0.520), e Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT (+0.532). Il pilota romano è stato protagonista di un brutto high-side in curva 13, rialzandosi dolorante nella via di fuga; dovrebbe essere ok per le qualifiche, seppur ammaccato. Scorrendo la classifica, troviamo altri tre piloti sotto il secondo di distacco, ovvero Joan Mir, Suzuki (+0.611), e le due Aprilia di Aleix Espargaro (+0.819) e di Andrea Iannone (+0.907).

Con il 17° tempo ecco Francesco Bagnaia, Ducati Pramac (+1.035), seguito da Karel Abraham, Ducati Avintia Racing (+1.214), da Johann Zarco, KTM (+1.395), da Tito Rabat, Ducati Avintia Racing (+1.449), e da Bradley Smith, Aprilia (+1.476). Chiudono la classifica le due KTM Tech 3 di Miguel Oliveira (+1.555) e di Hafizh Syahrin (+1.951), inframmezzate dalla Suzuki di Sylvain Guintoli (+1.568). Per quanto riguarda i giri completati, Vinales ne porta a casa 22, meglio di Rossi, Oliveira e Rabat, tutti con 20 giri all’attivo. Morbidelli e Bagnaia, invece, hanno completato 13 tornate.

ClaPilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/h
1Spain Alex RinsSuzuki191’39.547  170.946
2France Fabio QuartararoYamaha161’39.5830.0360.036170.884
3United Kingdom Cal CrutchlowHonda191’39.7110.1640.128170.665
4Italy Valentino RossiYamaha201’39.7220.1750.011170.646
5Spain Maverick ViñalesYamaha221’39.7560.2090.034170.588
6Italy Andrea DoviziosoDucati181’39.7690.2220.013170.566
7Spain Pol EspargaroKTM181’39.8570.3100.088170.415
8Italy Danilo PetrucciDucati191’39.9180.3710.061170.311
9SpainMarc MárquezHonda191’39.9230.3760.005170.303
10Spain Jorge LorenzoHonda181’39.9490.4020.026170.258
11Australia Jack MillerDucati191’39.9670.4200.018170.228
12Japan Takaaki NakagamiHonda181’40.0670.5200.100170.058
13Italy Franco MorbidelliYamaha131’40.0790.5320.012170.037
14Spain Joan MirSuzuki191’40.1580.6110.079169.903
15Spain Aleix EspargaroAprilia171’40.3660.8190.208169.551
16Italy Andrea IannoneAprilia191’40.4540.9070.088169.402
17Italy Francesco BagnaiaDucati131’40.5821.0350.128169.187
18Czech Republic Karel AbrahamDucati171’40.7611.2140.179168.886
19France Johann ZarcoKTM161’40.9421.3950.181168.583
20Spain Tito RabatDucati201’40.9961.4490.054168.493
21United Kingdom Bradley SmithAprilia171’41.0231.4760.027168.448
22Portugal Miguel OliveiraKTM201’41.1021.5550.079168.317
23France Sylvain GuintoliSuzuki161’41.1151.5680.013168.295
24Malaysia Hafizh SyahrinKTM181’41.4981.9510.383167.660

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo