MotoGP: a Silverstone sarà Loris Baz a sostituire Pol Espargaro sulla KTM

Negli ultimi appuntamenti, la KTM è stata letteralmente falcidiata dagli infortuni dei suoi piloti, al punto che in Austria, nella gara di casa del Red Bull Ring, ha potuto schierare solo una RC16, quella del britannico Bradley Smith, poi 14.esimo al traguardo.

Loris Baz, all’interno del box del team Gulf Althea BMW. Il pilota francese, attualmente in Superbike, affiancherà Bradley Smith in KTM a Silverstone, tornando per una gara in MotoGP (foto da: www.worldsbk.com)

Lo spagnolo, caduto rovinosamente nel warm-up di Brno, rimediando la frattura di una clavicola, è stato dichiarato unfit dalla Commissione Medica del Motomondiale, dovendo quindi rinviare il suo rientro quantomeno a Misano Adriatico. Con Mika Kallio out a tempo indeterminato, la KTM non avrebbe potuto correre anche in Gran Bretagna con una sola moto.

Ragion per cui Pit Beirer, direttore sportivo della Casa di Mattinghofen, è stato costretto a guardarsi attorno, decidendo infine di affidare la seconda moto austriaca al francese Loris Baz, attualmente impegnato in Superbike con il Gulf Althea BMW Racing Team, occupando nella generale, dopo nove appuntamenti, la 12.esima posizione, con 86 punti all’attivo e due 7° posti come migliori risultati (in Gara-1 prima ad Assen e a Donington).

Una scelta comunque ponderata, data l’esperienza vantata dal 25enne pilota transalpino, che ha salutato la MotoGP dopo tre stagioni complete al termine dell’annata 2017, con 49 gare disputate e 108 punti conquistati. Su tutti i suoi risultati, spiccano due 4° posti (Misano 2015, in sella alla Yamaha del team Forward Racing; Brno 2016, con la Ducati del team Avintia Racing) ed un 5° posto (Sepang 2016, ancora con la Ducati Avintia).

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo