MotoGp 2019 Gp di Catalogna, dichiarazioni di Rossi e Vinales prima del weekend

E’ la prima giornata del weekend di Catalogna, settima prova del mondiale 2019. E’ la giornata dedicata alle conferenze stampa, in cui i piloti esprimono le loro opinioni sul tracciato e gli avversari di questo turno.
Valentino Rossi in posa per una foto al MotoRanch con Berger.
Fonte: Twitter Rossi

La Yamaha di Rossi e Vinales fatica ancora a entrare nella lotta che, in questo momento, riguarda esclusivamente la Honda e la Ducati. Il pilota marchigiano, in particolare, arriva a questo appuntamento in una condizione non ottimale. La moto è reduce da un weekend negativo come quello del Mugello, un peccato visto che il circuito di Barcellona è sempre stato uno dei suoi preferiti. Qui vi ha vinto l’ultima volta nel 2016:

“Il circuito di Barcellona è da sempre una delle mie piste favorite. Qui ho vinto tante volte, anche negli ultimi anni, come nel 2016. Ma il fatto è che ci arriviamo in un momento difficile, dopo un weekend duro e negativo come quello del Mugello e quindi bisognerà restare concentrati e cercare di dare il massimo”

Domani dovrà fare molta attenzione a non uscire fuori dalle prime dieci posizioni di classifica. Una prestazione non sicuramente facile visto che il circuito ha un rettilineo importante e la moto lo soffre parecchio:

“Già da domani sarà importante cercare di stare nei dieci anche se sarà difficile con le nostre attuali performance. Bisognerà fare dei time attack migliori per andare in Q2, Noi soffriamo nei rettilinei e qui ce n’e’ uno duro. Vediamo domani come siamo messi”.

Vinales presenta il Gp di Catalogna di domenica prossima.
Fonte: Twitter Vinales

Il suo compagno di squadra Vinales sottolinea come abbiano preparato un’ottima moto al Mugello, ma poi in gara è cambiato tutto:

“Abbiamo preparato un’ottima moto, ma poi in gara al Mugello tutto è cambiato. La pista mi piace, il potenziale dovrebbe essere superiore, cercherò di ottenere un buon risultato, sarebbe importante per noi”.

Vedremo dove riusciranno ad arrivare domani, bisogna comunque sperare di poter fare bene.

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega