Mondiali Under 17: vince il Brasile battendo il Messico in finale

Il Brasile trionfa 2-1 sul Messico nell’atto finale del Mondiale Under 17 e conquista da padrone di casa il suo terzo titolo.

Il Brasile U17 è campione del mondo per la terza volta nella sua storia. La selezione carioca ha battuto in rimonta 2-1 il Messico all’Estadio Bezerrao di Brasilia, riuscendo a vincere il titolo da paese ospitante. Vincere questo Mondiale non è stata una passeggiata per il Brasile che è stato costretto a rimontare sia in questa finale che in semifinale, quando ha eliminato 3-2 la Francia con una superba rimonta nella ripresa.

Anche nell’atto conclusivo di questo Mondiale, il Brasile ha dimostrato di essere forte in avanti ma molto labile in difesa e ciò lo si è visto pure contro l’Italia. A sfiorare per primi il vantaggio, però, sono i padroni di casa che al 17′ colpiscono una traversa tremenda con Paglow che mette tanta potenza nel suo tiro cercando l’incrocio dei pali, ma poca precisione. Il Messico si scuote e tenta di reagire, creando però pochissime occasioni.

La partita si accende solamente nella ripresa quando al 66′ la selezione messicana trova il vantaggio con il colpo di testa di Bryan Gonzalez, non molto potente ma preciso. All’81’ il Brasile colpisce un’altra traversa con una bordata da fuori, però l’arbitro viene richiamato al VAR per un intervento scomposto su Souza in area qualche minuto prima. Dopo il consulto con la tecnologica, viene assegnato il rigore che cambia la storia della gara

Dal dischetto si presenta Kaio Jorge che non fallisce l’appuntamento gol il gol. Sull’onda dell’entusiasmo e spinto dai tantissimi tifosi verdeoro, il Brasile completa la rimonta in pieno recupero con il piatto destro da due passi di Lazaro Vinicius Marquez, lasciato libero di colpire sul cross ben calibrato di Couto. Gol pesantissimo quello del numero 20 che da grande attaccante punisce senza pietà la difesa messicana.

Il Brasile festeggia dunque il suo terzo titolo Mondiale, mentre il Messico chiude in modo amarissimo un ottimo campionato del mondo. La selezione messicana, pur arrivando terza nel proprio gruppo, è riuscita ad arrivare fino all’atto finale, sconfiggendo formazioni più quotate sulla carta come Olanda e Giappone. Il Messico può sperare di restare ad alti livelli in futuro e gli vanno fatti i complimenti per quanto fatto vedere in questo Mondiale.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei