Mondiali ginnastica artistica Kitakyushu 2021:Leggendario Bartolini, Italia show in Giappone

Il venticinquenne di Quartu Sant’Elena si laurea campione del mondo ventiquattro anni dopo Yuri Chechi.Nel volteggio femminile, argento per la genovese Asia D’Amato

Ci sono situazioni ed occasioni in cui si può entrare nella Leggenda di uno sport come la ginnastica artistica, tanto elegante quanto dispendioso e richiedente di energie e sacrifici disumani.

Quella situazione e quell’occasione, si sono presentati dinnanzi a Nicola Bartolini, venticinquenne arrivato dalla Sardegna alla conquista del Giappone, sede dei mondiali di ginnastica artistica in corso di svolgimento in quel di Kitakyushu.

Il venticinquenne sardo, già bronzo ai recenti europei di Basilea e campione italiano a Napoli, è salito sul trono mondiale col punteggio di 14.800, precedendo il giapponese Minami e il finlandese Soravuo, che si sono fermati, rispettivamente, a 14.736 e a 14.700.

Un risultato straordinario quello ottenuto dall’azzurro, che ci riporta sul trono mondiale quindici anni dopo Vanessa Ferrari (che conquistò l’oro nell’all-around femminile ad Aarhus nel 2006) e, in campo maschile, addirittura ventiquattro anni dopo l’oro di Yuri Chechi agli anelli ai mondiali di Losanna del 1997.

Un oro che fa da palio all’argento conquistato poco fa da Asia D’Amato nel volteggio femminile. La diciannovenne genovese, gemella di Alice, si è presa l’argento col punteggio di 14.033 alle spalle della sola e innarrivabile Rebeca Andrade che, come da pronostico, ha dominato la scena e si è presa l’oro col punteggio di 14.966.

Un mattino e una colazione straordinari, che si spera possano tramutarsi in un pranzo straordinario, con Marco Lodadio e Salvatore Maresca impegnati nella finale agli anelli e con Elisa Iorio impegnata nella finale delle parallele asimmetriche.

Se è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera e che il mattino abbia l’oro in bocca, allora questo sabato italiano, l’ennesimo trionfale di un 2021 magico per lo sport azzurro, è iniziato col botto.

Grazie ad Asia e, da oggi, all’Imperatore Nicola da Quartu Sant’Elena.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€