Milan, si infortuna Ibrahimovic: out un mese

Tanto rumore per nulla. In 24 ore scarse Zlatan Ibrahimovic è passato dalla rottura del tendine d’Achille con conseguente ritiro al termine della stagione alla semplice distorsione del gemello, pesante a quasi 40 anni ma comunque non come l’altra ipotesi.

Alla fine, si tratta di una lesione muscolare al soleo del polpaccio destro. Dovrebbe stare a riposo per un mese, ma una valutazione migliore potrà essere fatta con nuovi esami tra una decina di giorni. Reduce da un infortunio ben più grave ai tempi del Manchester United, Ibrahimovic è rimasto integro grazie anche alla professionalità e alla disciplina a cui si sottopone.

Ieri, in tarda mattinata, Ibrahimovic si era formato dopo uno scatto, quasi a fine sessione. Malgrado camminasse senza supporto, si era iniziato a parlare di rottura del tendine d’Achille, che a 39 anni avrebbe potuto essere d’ostacolo alla ripresa dell’attività e dunque preludio al ritiro, ma per fortuna sono finiti i tempi delle infauste diagnosi alla Castellacci.

L’infortunio è molto meno serio di quanto pensato, ma, ad ogni modo, lo svedese dovrà saltare alcune delle dodici partite ancora in programma e il rinnovo del suo contratto potrebbe essere in dubbio. Molto dipenderà dalle sue condizioni fisiche da qui ad agosto e dalle intenzioni della società e, in particolare, di Ivan Gazidis.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus