Milan-Roma 0-2, voti e pagelle: Dzeko implacabile, bene Pellegrini e Florenzi. Delude Kalinic

Una Roma cinica espugna San Siro 2-0 e si mantiene in scia delle prime in classifica.

La Roma per il terzo anno consecutivo espugna San Siro milanista e si porta a quota 15 in classifica in attesa del match da recuperare con la Samp. Partita poco spettacolare decisa dal colpo del gran campione Edin Dzeko e chiusa 5 minuti più tardi dal ritorno al gol di Alessandro Florenzi. I rossoneri terminano la partita in 10 per l’espulsione di Calhanoglu.

MILAN

I MIGLIORI

RODRIGUEZ – 6.5: Sicuramente tra i più positivi dei rossoneri, sforna una serie di cross interessanti che nessuno dei suoi riesce a ribadire in rete. Bravo anche nella fase difensiva concedendo poco e nulla agli avversari.

BORINI – 7: Il migliore del Milan, non lascia un attimo di respiro ad El Shaarawy, di fatto annullandolo. Perfetto in entrambe le fasi di gioco. 

I PEGGIORI

CALHANOGLU – 5: Parte discretamente, poi si perde alla distanza sbagliando anche un paio di occasioni che avrebbero potuto impensierire Alisson. Si fa espellere nel finale per doppia ammonizione e salterà il derby.

KALINIC – 5: Non c’è partita con i due centrali della Roma che lo sovrastano soprattutto nel gioco aereo. Dove non arrivano i due ci pensa Alisson a neutralizzargli quello che sembrava un gol fatto. Deludente.

 

ROMA

I MIGLIORI

FAZIO – 7: Non sbaglia praticamente nulla con la coppia dei milanisti che sbattono continuamente sul suo muro. Impeccabile.

MANOLAS – 7: Vince il duello con Kalinic e respinge ogni pallone che vaga in area di rigore. Sicurezza.

PELLEGRINI – 7: Ancora una volta non delude la fiducia di Di Francesco. Entra alla mezz’ora per l’infortunato Strooman e mostra da subito la sua grinta nonché l’unico tiro in porta della Roma nel primo tempo. Geniale il filtrante che mette Florenzi a tu per tu con Donnarumma, poi innesca Dzeko nell’azione del gol. Trascinatore.

FLORENZI – 7: Questa volta schierato nel tridente offensivo, ma la sostanza non cambia: cuore, grinta e polmoni. E un gol, quello che chiude il match e il calvario di un infortunio durato un anno.

DZEKO – 7.5: In un match che sembrava avviarsi verso il pari a sbloccarlo è il guizzo vincente del campione bosniaco. Un gol tanto bello quanto decisivo ed è suo anche l’avvio dell’azione del raddoppio giallorosso. Come al solito lavora tanto per la squadra dimostrandosi tanto altro oltre che un bomber implacabile.

I PEGGIORI

EL SHAARAWY – 5Borini gli si francobolla addosso e l’ex Roma ha sempre la meglio. Non ripete la prestazione eccellente contro l’Udinese, partita incolore nel suo ex stadio.

VOTI E TABELLINO

MILAN (3-5-2): Donnarumma 5.5; Musacchio 5.5; Bonucci 6; Romagnoli 5.5; Borini 7 (dal 39’st Bonaventura sv); Kessie 5.5; Biglia 6; Calhanoglu 5; Rodriguez 6.5; Andrè Silva 6; Kalinic 5 (dal 34’st Cutrone sv)   All: Montella 5.5

ROMA (4-3-3): Alisson 7; Bruno Peres 6; Manolas 7 (dal 41’st Juan Jesus sv); Fazio 7; Kolarov 6; Nainggolan 7; De Rossi 6.5; Strootman 6 (dal 30’pt Pellegrini 7); Florenzi 7; Dzeko 7.5; El Shaarawy 5 (dal 33’st Gerson 6)   All: Di Francesco 7

Arbitro: Banti (Livorno) 6
Marcatori: Dzeko (R) al 27’st, Florenzi (R) al 32’st;
Ammoniti: Biglia, Calhanoglu (M), Dzeko (R);
Espulsi: Calhanoglu (M) al 35’st