Milan: rientro di Conti posticipato a Novembre

Si allungano i tempi di recupero dell’ex giocatore dell’Atalanta.

Sembrava essere ormai vicinissimo il suo rientro, ma il Milan non vuole affrettare i tempi e rischiare di perderlo ancora: Andrea Conti non tornerà in campo prima di Novembre. Questo è quanto afferma La Gazzetta dello Sport che spiega come il Milan voglia tutelare al 100% il calciatore

Nonostante in questi giorni siano arrivati segnali positivi sulle condizioni del ginocchio sinistro operato lo scorso aprile, i rossoneri non vogliono correre troppo ed hanno deciso di posticipare il rientro dell’ex giocatore dell’Atalanta. Inizialmente si era parlato di un suo ritorno verso la fine di Ottobre, ma il Milan vuole andarci pianissimo, decidendo di allungare i tempi.

Conti era partito benissimo con il Milan, poi sono nati i problemi al ginocchio sinistro culminati nella rottura del crociato del 15 Settembre 2017. Tornato a Marzo, il terzino destro ha continuato ad avere problemi al ginocchio, portando il club rossonero a scegliere la soluzione chirurgica.

Il rientro in squadra doveva avvenire a metà Settembre ma il cambio di programma del Milan ha stravolto tutto. Al di là dei tempi di recupero, Conti ha avuto e sta avendo grande pazienza, sa che la fine di questo lunghissimo calvario è vicina e che, quando tornerà in campo, sarà ancora più carico di prima.

La notizia, comunque, non dovrebbe stupire più di tanto i tifosi rossoneri, con l’agente del terzino classe ’94, Mario Giuffredi che aveva già accennato a qualcosa del genere qualche giorno fa, quando il Milan aveva escluso il giocatore dalla lista UEFA per l’Europa League, parlando di “scelta condivisa” per evitare nuovi problemi.

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei