Milan News: Deulofeu ha già convinto Montella

L’impatto di Gerard Deulofeu a Milanello era stato ottimo, parola di Montella.
L’allenatore riferiva di aver trovato lo spagnolo in buone condizioni, sia fisiche che psicologiche, e aveva deciso di buttarlo subito nella mischia nel match di Coppa Italia contro la Juventus.

Le buone impressioni avute in allenamento, sono state più che confermate nello scorcio di partita in cui il calciatore è stato utilizzato, in cui ha fatto vedere sprazzi di classe e grande voglia di riscatto.
In 10′ minuti Deulofeu ha realizzato 2 dribbling vincenti, secondo solamente a Suso che in tutta la partita ne ha realizzati 3.

E’ sembrato subito in sintonia con il resto della squadra, proponendosi sempre e trovando in tempo record la giusta collocazione in campo, creando scompiglio tra le maglie della difesa juventina, che ha patito terribilmente l’impatto dello spagnolo nella gara.

A differenza di una vera punta come Bacca, il neo arrivato darebbe varietà ed imprevedinilità alla manovra offensiva del Milan, non dando punti di riferimento e formando un tridente leggero di tutto rispetto, con Suso e Bonaventura, tutto tecnica e velocità.

Per questo Montella è fortemente tentato di puntare su di lui già nella partita di Udine, anche se pare difficile che lasci fuori questo Bacca, proprio adesso che ha ritrovato fiducia e gol (sono 3 nella ultime 4 partite).
Inoltre l’aeroplanino preferirebbe far entrare lo spagnolo negli schemi della squadra gradualmente, senza sconvolgere gli equilibri, puntando però fortemente sulla carta Deulofeu.

Contro l’Udinese partirà quasi certamente dalla panchina, ma non c’è dubbio che già domenica avrà a disposizione una bella fetta di partita per mettersi in mostra, facendo così rifiatare uno tra Suso e Bonaventura, che in questa prima parte di stagione sono stati due degli elementi più utilizzati, e con un po’ di riposo potrebbero ritrovare la strepitosa condizione fisica sfoggiata fino a qualche partita fa, tornando ad essere due frecce micidiali nell’arciere di Montella.