Milan-Napoli 0-1, Dichiarazioni post Partita Pioli: “Dovevamo fare di più”

L’allenatore del Milan Stefano Pioli, non appare giustamente soddisfatto dopo la sconfitta subita per 0-1 dal suo Milan contro il Napoli allenato da Rino Gattuso.

Oggi brutta partita dei rossoneri, mai pericolosi in area di rigore e con molti passaggi sbagliati. Per il tecnico rossonero serviva più presenza fissa in area di rigore da parte dei suoi calciatori.

L’ex allenatore di Lazio e Inter comunque non si fa scoraggiare. Ora bisogna concentrarsi sulle prossime due partite contro Manchester United (Europa League) e Fiorentina (Campionato) prima della sosta per le nazionali. E da questo punto di vista si augura di recuperare qualcuno.

Pioli
Stefano Pioli, allenatore del Milan

Le assenze purtroppo in questo momento stanno incidendo. Si gioca spesso e c’è pochissimo tempo per recuperare. Senza considerare che oggi mancava un intero reparto avanzato di attaccanti.

Guardando le immagini dell’episodio dubbio che vede coinvolto Theo Herandez, per Pioli quello è assolutamente più rigore che non rigore. Ma in questo caso il calcio di rigore non è stato assegnato.

Il Milan ha sicuramente cercato di disputare una buona partita contro una squadra molto organizzata come il Napoli di Rino Gattuso, ma tutto questo non è bastato per ottenere punti importanti in chiave corsa alla Champions League.

La sconfitta fa indubbiamente male in questo momento, ma la squadra deve ritrovare al più presto le energie fisiche e mentali per potersi rialzare il più velocemente possibile.

Senza dubbio in vista delle prossime partite servirà da parte della squadra una prestazione migliore di quella espressa questa sera contro il Napoli.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo