Milan-Lazio, le dichiarazioni della vigilia di Gennaro Gattuso :”Domani serve cattiveria, il mio futuro? Ho altri due anni di contratto”

Vi riportiamo alcune dichiarazioni rilasciate dal tecnico rossonero alla vigilia della sfida di San Siro,che mette in palio punti pesanti per la lotta Champions.

gattuso

Come affrontare la Lazio- “La Lazio a livello fisico assomiglia molto alla Juventus, è ben messa in campo, sa riempire l’area. Domani non basterà solo saper giocare bene, ma servirà la cattiveria agonistica e la voglia e cercare di giocare nel miglior modo possibile”.

Dirige Rocchi-Perfetto, è una garanzia, è un internazionale da tanti anni. Solo in Italia sento certi discorsi. L’arbitro quando sbaglia viene fermato e non viene pagato, sono professionisti e non esiste la mala fede. Bisogna rispettare il loro lavoro”.

Il futuro- “È assurdo, ho due anni di contratto e le parole di Maldini – che ringrazio – le avete sentite tutti. Totti? Non lo sento da 4-5 mesi a questa parte, l’ho chiamato per il compleanno e poiché sono un tesserato per un altro club non posso parlare di altro. Non credete a certe cose, sarebbe da sciocchi e irrispettosi fare certi discorsi nei confronti di un club che mi ha dato tanto”.

Le condizioni di Donnarumma e Paquetà- “Donnarumma dovrebbe rientrare la settimana prossima, Paquetà tra domani e dopodomani andrà a correre sulla sabbia e sta migliorando. Per lui dobbiamo aggiornarci la settimana prossima per capire meglio i tempi”.

L’indagine Uefa-“Per quanto riguarda le mie responsabilità, sono quelle del campo. In società ci sono grandissimi uomini e sono tranquillo, non è nemmeno un mio problema questo: c’è gente molto preparata. Per il resto, avverto la responsabilità di tutti gli allenatori e io forse la sento di più perché qua ho giocato tantissimi anni. Mi sono sempre trovato a mio agio quando le cose non vanno particolarmente bene, perché non ho paura e so dare comunque il meglio; quando vedo troppi sorrisi o allegria, non mi piace. Quindi questo momento lo sto vivendo bene, anche se so di avere tante responsabilità”.

L’importanza della gara di domani- “Sì, è una partita importante. Bisogna dare continuità a quanto fatto vedere contro la Juve, sarà fondamentale per la classifica e i tre punti. L’importanza della partita ci deve far essere lucidi per fare una grande prestazione”.

La possibile conferma di Borini-“Su Borini vedremo domani. Per la Lazio, bisognerà giocare una partita gagliarda, mettendo tutto in campo e rispondendo colpo su colpo, giocando bene tecnicamente. Dovremo essere pronti a battagliare”.

Il rientro di Conti- “Oggi proviamo, ieri stava bene e nei giorni scorsi si è allenato un po’ in gruppo e un po’ da parte perché la coscia non la sentiva ancora bene. Speriamo che stia bene perché in questo momento è un giocatore che può farci comodo”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Rocco Calandruccio

Informazioni sull'autore
Docente e opinionista radiofonico, collaboro con StadioSport da maggio 2016. Il calcio è la mia filosofia di vita, pratico Calcio a 5 con amore e passione, ma adoro scrivere tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
Tutti i post di Rocco Calandruccio