Milan-Cagliari 1-0, voti e pagelle: si sblocca Bacca, sontuosi Locatelli e Di Gennaro, male Alves

Il Milan vince al ritorno al gol di Bacca, ma il migliore in campo è Locatelli. Nel Cagliari, invece, grandissima prestazione di Di Gennaro, con un Bruno Alves troppo falloso 

Tornare da Doha e festeggiare il nuovo anno con una vittoria. Inizia nel miglior modo possibile il 2017 del Milan, che ha faticato moltissimo, ma è riuscito a superare l’ostacolo Cagliari, stranamente ostico in trasferta, confermando quindi i tabù. 

Sono tre punti d’oro per i rossoneri, perché è sempre difficile tornare dalle vacanze per le soste natalizie, e, soprattutto, rispondere positivamente alle attese.

Niente sbornia, ma solo tanta voglia di continuare a sognare per la squadra di Vincenzo Montella, che con 36 punti e il 4° posto in classifica, potenzialmente addirittura 3° con 39 punti o ancora con 37 punti, qualora arrivasse un risultato positivo dal recupero della partita saltata nell’ultima di campionato del 2016, ha conquistato una sorta di record, collezionando più punti di tutti negli ultimi 7 anni della storia del Milan.

L’ultima volta che i rossoneri avevano tutti questi punti al termine del girone d’andata era il 2011 e si sa come andò a finire. Ma, soprattutto, il Milan è sempre arrivato sul podio alla fine del campionato, quando ha fatto più di 35 punti nel girone d’andata. 

E’ stata un’ottima partita quella disputata dai sardi di Massimo Rastelli, che ha imbrigliato le fasce e chiuso tutti gli spazi sulla trequarti. La salvezza, nonostante tutti questi passi falsi, non è in discussione, grazie soprattutto della media punti bassissima delle ultime tre in classifica. 

TABELLINO 

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate (28′ Antonelli), Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Pasalic (34′ st Lapadula), Locatelli, Bonaventura (20′ st Bertolacci); Suso, Bacca, Niang. A disp.: Gabriel, Plizzari, Calabria, Gomez, Ely, Zapata, Sosa, Honda, Poli. All.: Montella

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Pisacane, Ceppitelli, Alves, Capuano; Isla, Di Gennaro, Dessena (45′ st Giannetti); Barella; Farias (32′ st João Pedro), Sau (28′ st Borriello). A disp.: Colombo, Crosta, Salamon, Munari, Murru, Bittante, Tachtsidis. All.: Rastelli

Arbitro: Giacomelli

Marcatori: 43′ st Bacca

Espulsi: Alves (C)

MIGLIORI 

Di Gennaro 7: Assolutamente sontuoso il centrocampista ex scuola rossonera. Perfetto in fase difensiva, è dappertutto, ma soprattutto è un vero e proprio maestro di orchestra nel far girare la palla con la giusta qualità e acume tattico. 

Locatelli 7: Compie 19 anni ed è protagonista di un’altra meravigliosa prestazione da giocatore esperto e navigato. E’ l’uomo in più in fase difensiva, chiudendo bene tutti i buchi lasciati dai propri compagni. Ma sembra aver svoltato definitivamente anche dal punto di vista della costruzione di gioco, gestendo bene ogni palla, sbagliando pochissimo e provando anche cambi di gioco precisi e di qualità. Tanta personalità per un giovane dal futuro nel presente. 

Montella 8: Perché non Carlos Bacca, l’autore del gol vittoria? Semplice, perché è l’allenatore del Milan ad aver permesso all’attaccante colombiano di tornare al gol dopo 7 partite in astinenza. Lasciare in campo lui, e Mbaye Niang, è l’ennesima dimostrazione che nel calcio conta più l’aspetto mentale e psicologico, più che l’aspetto tattico. Se questi sono i numeri del Milan, il merito è soprattutto il suo. 

PEGGIORI 

Bruno Alves 4,5: E’ vero, padroneggia sulle palle alte e non soffre praticamente mai Bacca. Ma doveva essere espulso per quel bruttissimo fallo su Ignazio Abate nel primo tempo. Non contento, si fa espellere nei minuti finali inutilmente, quando avrebbe potuto temporeggiare oppure lasciar tirare Bacca. 

Niang 5: Parte forte, parte bene, ma è solo un’illusione, visto che si eclissa con il passare dei minuti. Adesso non è più un problema fisico, ma mentale. Urge risolvere al più presto il problema.

Borriello 5,5: Dovrebbe servire a far salire la squadra e allentare la pressione del Milan. Peccato, però, sbaglia tutte le scelte e non serve i compagni, facendo spesso e volentieri svanire possibili occasioni potenziali. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia