Milan: Braida al posto di Maldini e Bonera vice di Rangnick?

Continuano le voci sul futuro del Milan, stavolta riguardo alla struttura societaria che verrà. Come sempre capitato, si guarda al passato e si vocifera di un ritorno di Ariedo Braida, tra i fautori dei successi rossoneri in era berlusconiana nei ruoli di direttore generale e direttore sportivo.

Lasciato il Milan dopo quasi 28 anni, nel 2014 Braida passò alla Sampdoria per un brevissimo periodo per poi divenire ds del Barcellona fino all’agosto del 2019. Da quel momento non ha più ricoperto incarichi.

Dopo quasi un anno di inattività, dunque, Braida potrebbe tornare al Milan, ma in che ruolo? A quanto pare in quello di Paolo Maldini.

In bilico da mesi, Maldini sembra destinato all’addio e al suo posto, quello da direttore tecnico, potrebbe andare il settantaquattrenne Braida. Si avvererà questa suggestione? Lo sapremo nei prossimi mesi.

Ralf Rangnick, oltre a volere Braida per farsi affiancare in sede di mercato, potrebbe anche scegliere un vice che conosca l’ambiente e che sia apprezzato: si tratterebbe di Daniele Bonera, ex difensore ora nello staff tecnico, apprezzato da tutti. Potrebbe essere lui il vice di Rangnick?

Ma vice allenatore o vice ds? Ancora non è chiaro se il tedesco siederà solo dietro una scrivania o farà anche da tecnico, ma sembra proprio volersi fare aiutare da chi il Milan lo conosce bene. Certo, Bonera è uno dei calciatori meno apprezzati della storia a causa della sua scarsa bravura tecnica, ma potrebbe rivelarsi un abile dirigente o un buon tecnico. Chissà.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus