Manchester United offerti 10 milioni annui per convincere Martial a rinnovare

Per il Manchester United è tempo di rinnovi e bisogna accelerare i tempi visto che tra questi c’e Anthony Martial.

L’esterno del Manchester United è in rottura con il tecnico Josè Mourinho ed è ricercato da diverse squadre. Il vero problema è che lo Special One, ha un rapporto difficile anche con altri calciatori, tra cui Bailly, Rashfors e Pogba. Attualmente la possibilità esonero è escluso ma i Red Devils devono reagire in qualche modo.

La società infatti si sta tutelando per i prossimi anni e ha offerto al calciatore classe 1995 un rinnovo contrattuale. Con il nuovo contratto, il francese andrebbe a percepire una cifra di circa 10 milioni annui. A questo punto, Martial, ci pensa seriamente. L’interesse ha attirato diversi top club, in Italia, Juventus e Inter su tutte. I rapporti non sono ottimi e la voglia di cambiare aria è tanta ma nel calcio moderno, di fronte a cifre simili, è difficile rifiutare.

Oltre Martial, anche molti altri calciatori del Manchester United sono in scadenza, sopratutto nel reparto arretrato. Da Darmian a Shaw, passando per Jones e Smalling sono davvero tanti. Sembra quindi ovvio che la prossima estate, i Red Devils dovranno rifondare o per lo meno nel reparto arretrato.