Manchester City, tegola Sane: rottura del crociato e 6 mesi di stop

Il tedesco sarà costretto ad operarsi e salterà la prima parte di stagione.

Brutta tegola in casa Manchester City a pochi giorni dall’inizio del campionato: Leroy Sané dovrà operarsi e starà fuori a lungo. Il tedesco, uscito anzitempo nella sfida contro il Liverpool, ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro e la prossima settimana sarà sottoposto ad intervento chirurgico. Una volta completato l’intervento, inizierà il periodo di riabilitazione che durerà almeno 6 mesi e Sané dovrà aspettare almeno un altro mese per tornare in condizione.

Un responso tanto grave quanto inaspettato per Guardiola che nel post-partita aveva affermato che l’infortunio del giocatore non fosse grave, mentre la Bild aveva insinuato come l’infortunio fosse solo una “strategia” del City per allontanare le voci di mercato. La notizia del rottura del legamento, infatti, non farà certo piacere al Bayern Monaco che sta puntando l’esterno sinistro ormai da qualche mese ed era pronto a dare l’assalto decisivo nei prossimi giorni, ma ora tutto potrebbe cambiare.

Il condizionale è d’obbligo in questo caso, anche perché il Bayern Monaco potrebbe comunque decidere di puntare sul giocatore per porre fine alla questione una volta per tutte. I tedeschi, però, si stanno guardando intorno e l’alternativa a Sané sarebbe Perisic dell’Intercon il croato che non rientra nei piani di Conte e seguito già in passato dai bavaresi. Al momento, appare più probabile che il Bayern viri su altri obiettivi, con Sané che potrebbe restare al City almeno per un’altra stagione.

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei