Malmö-Juventus 0-3, Allegri: “Fatto una buona partita sotto il piano tecnico. La classifica? A Novembre la guarderemo”

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato a Canale 5 al termine della sfida di Champions League vinta in maniera netta dai suoi contro il Malmö per 3-0. Il tecnico soddisfatto per la vittoria e per la prestazione offerta dalla squadra sotto il piano tecnico.

Prima vittoria della stagione per la Juventus che non sbaglia la prima partita di Champions League e va a vincere sul campo del Malmö con un netto 3-0.

I bianconeri hanno chiuso la pratica nel primo tempo, trovando il vantaggio con Alex Sandro dopo 23′ e arrotondando il risultato nel finale della prima frazione grazie ad un rigore di Dybala e ad un gol di Morata. Nel secondo tempo la Juventus ha altre chance per rendere il passivo più pesante, ma il risultato non cambia.

Una vittoria che serviva alla Juventus per ritrovare certezze dopo la brutta partenza in campionato e che ha interrotto la serie di gol consecutivi che durava dal 2 Marzo. Ai microfoni di Canale 5, il tecnico Massimiliano Allegri si è detto ovviamente soddisfatto per la vittoria, non nascondendo la sua preoccupazione prima del calcio d’inizio: “Quando giochi una partita di Champions c’è sempre sicuramene la preoccupazione…. l’attesa più che la preoccupazione. Un debutto fuori in trasferta, soprattutto dopo 3 partite di campionato dove sono mancati i risultati, è normale che ci fosse un po’ di pressione in più, però direi che i ragazzi hanno fatto una buona partita sul piano tecnico, in alcune situazioni potevamo fare meglio, bisognava sfruttare meglio alcune situazioni nel primo tempo”.

Nonostante il secco 3-0, Allegri ha sottolineato come ci sia comunque da migliorare e che la vittoria non cambia il percorso di crescita intrapreso lo scorso 14 Luglio. Il tecnico bianconero ha ribadito come ci voglia il giusto equilibrio, al di là del risultato ottenuto sul campo, positivo o negativo che sia.

Non solo una bella vittoria, ma anche un clean sheet che non arrivava ormai da mesi. Anche Allegri si è detto contento di non aver subito gol, affermando come i clean sheet ti abituano a non subire reti in futuro: “Questo è un segnale, ho chiesto ai ragazzi alla fine del primo tempo di finire la partita senza finire gol, perchè anche quello ti abitua a non subirne e ti toglie un po’ di ansia. Poi stasera Szczesny stasera ha fatto una buona partita, la sua partita, per il valore che ha, come tutti gli altri: chi è entrato si è messo subito a disposizione, ora era importante vincere e ora pensiamo al campionato da giovedì”.

Ora ritorna il campionato, con la Juventus attesa da una sfida molto complicata contro il Milan che ha vinto tutte le sue partite finora. Allegri ha affermato come stasera era importante vincere e che il Milan deve essere uno stimolo per la sua squadra per poter accorciare la classfica: “Dobbiamo darci un obiettivo noi, quello della seconda sosta, quella di novembre. E vedere dove saremo a quel punto lì. Il Milan è una squadra molto forte e vive un momento d’entusiasmo, deve essere uno stimolo per noi”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei