Lo sport come professione: aumenta l’offerta degli atenei italiani

Costruire competenze e know how consolidati per diventare professionisti in ambito sportivo. Con questo obiettivo università e centri di formazione stanno implementando la loro offerta a beneficio di un settore che conta ormai oltre un milione di operatori su tutto il territorio nazionale e più di 100mila società affiliate, a dimostrazione di quanto lo sport in Italia sia diventato una componente importante nell’economia del Paese.

Tra le opzioni migliori per chi intenda intraprendere una carriera in questo ambito c’è la Link Campus University, che da tempi non sospetti ha messo in connessione lo sport con lo studio del diritto e con quello dell’economia. La Link propone i curricula di Economia e politiche dello sport per la laurea in Economia Aziendale Internazionale; di Sport, business e management per la laurea magistrale di Gestione Aziendale; e di Giurisprudenza orientamento sport per il corso di laurea in Giurisprudenza. Il master in Diritto e Management dello Sport, inoltre, forma figure manageriali in grado di gestire diversi ambiti, che vanno dalla gestione economica e finanziaria ad aspetti legati al mondo giuridico. Dieci anni fa, inoltre, l’ateneo ha dato vita all’Idems, il centro di formazione e ricerca che si pone lo scopo di preparare e qualificare i professionisti nell’area del diritto e del management dello sport. L’Idems è presieduto da Mario Pescante ed è diretto da Pierluigi Matera, ordinario di Diritto privato comparato e componente della Commissione Diritto Sportivo e Attività sportive dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

Tra i diversi percorsi di studio legati allo sport, la Link Campus propone il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza con indirizzo in Scienze dello Stato, delle Amministrazioni Pubbliche e dell’Ordinamento Sportivo. Ai tradizionali insegnamenti di diritto pubblico, di diritto amministrativo e di giustizia amministrativa sono stati affiancati i corsi in materia di contabilità e finanze pubbliche, statuto del pubblico impiego, diritto dell’amministrazione digitale, giustizia sportiva, diritto del lavoro sportivo, contrattualistica sportiva, regolamentazione e organizzazione dello sport, preparazione olimpica, diritto pubblico dell’economia. Il corso di laurea, peraltro, ha come programme leader una figura prestigiosa come quella di Franco Frattini, che oggi presiede il Collegio di Garanzia del Coni.

E proprio con il Coni la Link Campus University vanta un rapporto costante in virtù del quale molti atleti di grande livello hanno potuto studiare e formarsi nell’ateneo. Nei mesi scorsi Giovanni Malagò, da poco riconfermato alla guida del nostro Comitato Olimpico, ha firmato il rinnovo del protocollo d’intesa tra la Link e il Coni, grazie al quale è stata avviata la progettazione, l’organizzazione e la promozione di programmi rivolti alla formazione universitaria di sportivi e dirigenti. L’accordo permetterà l’attivazione di nuove borse di studio dedicate agli atleti di alto livello, ai tecnici e ai dirigenti sportivi e darà modo di affiancare l’attività di studio degli studenti più meritevoli a tirocini e stage presso la sede del Coni.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus