Lazio-Roma: giallorossi in estasi, biancocelesti nell’incubo: chi vincerà?

Il calcio è strano. Una settimana fa sembrava tutto già deciso. Roma eliminata dal Barcellona dopo il 4-1 dell’andata, Lazio in semifinale di Europa League dopo il 4-2 dell’andata. Una settimana dopo, tutto ribaltato. La Roma ha rimontato i 3 gol di svantaggio al Barcellona entrando nella leggenda, la Lazio ha buttato via una semifinale prendendo 4 gol in un tempo. E domenica c’è il derby.

Come arrivano le squadre? La Roma arriva da spavalda: 34 anni dopo, raggiunge nuovamente una finale di Champions League e si appresta a far visita a una Lazio derisa, punita più nell’orgoglio che sul campo. 

La Lazio avrebbe potuto vincerla, questa Europa League. E vedere che il Salisburgo affronterà il Marsiglia, accresce ulteriormente il rammarico per i biancocelesti che adesso hanno l’urgenza di terminare la stagione nel migliore dei modi con la conquista di un posto in Champions League. Posto ambito anche dalla Roma, che dovrà tenere a bada l’entusiasmo e cercare di contenere una Lazio ferita ma non di certo senza qualità.

Fonte immagine: Iltempo.it

Sulla carta infatti, i biancocelesti hanno un gioco spumeggiante e possono mettere in seria difficoltà i giallorossi, che sono stati impeccabili contro il Barcellona ma in questi mesi hanno peccato di superficialità in diverse partite.

Sulla carta insomma, la Roma parte ampiamente favorita ed è proprio qui che la Lazio può costruire la sua vittoria. Sullo sfondo l’Inter, che vincendo a Bergamo potrebbe accontentarsi di un bel pareggio fra le due romane…