Lazio, Lotito a rischio deferimento: indagato da Procura FIGC per parole su Juventus-Inter

Nei guai il presidente della Lazio per le dichiarazioni in merito a Juventus-Inter. Potrebbe essere deferito.

“Oggi sono secondo a un punto, dopo uno Juve-Inter che vabbè, l’avete visto tutti”. Questo il commento rilasciato dal presidente della Lazio a “La Repubblica” in seguito ad un intervista.

Parole che non sono andate giù alla Procura della FIGC che lo ha convocato per chiarire il senso di quell’affermazione.

Ora Lotito è a un bivio. Se il presidente della Lazio non dovesse avere tra le mani elementi tali da poter mettere in discussione la regolarità del match tra Juventus e Inter, si potrebbe trovare in una situazione davvero scomoda, tale da poter rischiare il deferimento per dichiarazioni lesive.

Il tutto, come puntualmente scritto nell’articolo 23 del Codice di Giustizia Sportiva: “Ai soggetti dell’ordinamento federale è fatto divieto di esprimere pubblicamente giudizi o rilievi lesivi della reputazione di personedi società o di organismi operanti nell’ambito del CONIdella FIGCdella UEFA o della FIFA“.

Ad oggi, l’unica cosa certa, è la capacità del presidente della Lazio di riunire almeno sotto un punto le tifoserie di Inter e Juventus, entrambe in completo sprezzo per quanto da lui dichiarato.

La giustizia, in merito a questa situazione, farà il suo corso. La ripartenza del nostro campionato, intanto, è più calda che mai.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi