Lazio-Juventus, Sarri: “Inter davanti dia motivazioni. Mi aspetto Lazio violenta”

Le dichiarazioni dell’allenatore della Juventus Maurizio Sarri alla vigilia della delicata sfida dell’Olimpico contro la Lazio. Il tecnico bianconero sa che sarà una gara difficile, ma spera che la perdita del primato motivi la squadra.

Domani alle ore 20:45 la Juventus sarà ospite della Lazio allo stadio Olimpico per la partita valevole per la quindicesima giornata di Serie ADopo il pareggio con il Sassuolo, i bianconeri hanno perso la vetta e si ritrovano i biancocelesti a -6, rendendo la sfida di domani di grandissima importanza.

La Juventus inizierà la partita conoscendo già il risultato della sfida tra Inter Roma che si giocherà stasera e sa bene di non poter sbagliare al di là di come finirà. La Lazio, invece, spera di regalarsi una grande notte e di volare a -3 dal secondo posto che certificherebbe quanto di buono fatto fin qui.

Domani si vedrà una Lazio che vorrà ottenere un risultato di prestigio e lo sa bene anche Maurizio Sarri che nella conferenza stampa odierna ha affermato come si aspetterà una Lazio d’attacco. Il tecnico bianconero ha riconosciuto la forza dei biancocelesti ed è conscio delle difficoltà della partita di domani: “La Lazio è una squadra forte. E’ una squadra pericolosa e se possibile va tenuta lontano dalla nostra area. Gli accorgimenti sono i soliti, prepariamo la partita per cercare di limitare tutti i grandi pregi che hanno gli avversari, e in questo caso sono molti, e cercare di sfruttare i difetti. E’ una partita palesemente difficile“. 

In caso di sconfitta dell’Inter, la Juventus avrebbe subito l’occasione di riprendersi il primato e Sarri ha dichiarato come i punti in palio domani sono pesanti, perché alla fine del campionato sono i punti a fare la differenza. Il tecnico toscano ha poi dichiarato come veda una squadra più motivata rispetto all’ultima settimana e si aspetta una risposta concreta dal campo che è unico giudice: Vedendo gli allenamenti sono fiducioso, poi come sempre il campo dà le risposte”.

Sarri ha poi aggiunto come il fatto di aver perso il primo posto e di vedere l’Inter davanti in classifica possa fungere da stimolo per la squadra. Nelle ultime gare si era vista una Juventus sorniona, mentre ora Sarri spera di vedere una squadra vogliosa di riprendersi ciò che ha perso.

Per la partita di domani, Sarri sarà costretto a dover fare a meno di Khedira Ramsey, infortunatosi all’ultimo, oltre a dover rinunciare ancora a Douglas Costa. Gli infortuni stanno condizionando il modo di giocare della Juve e la cosa non fa di certo piacere a Sarri che non vuole, però, trovare alibi: Sicuramente non sono contento, ma in una stagione momenti come questo ci sono” ha affermato, aggiungendo come Rabiot sia recuperato per domani, anche se non è ancora in condizione.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei