Lazio-Inter, conferenza stampa pre-partita Conte: “Voglio che la mia squadra giochi e attacchi sempre allo stesso modo, a prescindere dall’avversario”

Un Antonio Conte molto carico e motivato quello che si è presentato al consueto appuntamento con la conferenza stampa pre-partita. Tanti gli argomenti analizzati dal tecnico in vista del match in programma per domani alle ore 15, contro la Lazio.

Sulla gara: “Domani affronteremo una squadra molto forte, ma con lo stessa mentalità di sempre: attaccare. Sappiamo che questa nostra filosofia di calcio ci espone a rischio, ma se si vuole intraprendere una strada non ci si deve snaturalizzare. L’Inter è questa e lo sarà per tutta la stagione a prescindere dagli avversari”.

Passi in avanti: “Come già detto più volte i nostri passi in avanti devono essere fatti dal punto di vista dell’equilibrio. Siamo tutti d’accordo sul fatto che l’Inter sia questa e non deve cambiare quanto a mentalità, ma può e deve migliorare sotto questo aspetto. Nelle ripartenze spesso ci facciamo trovare impreparati”.

Serie A 2020-21, le date dei ritiri
Antonio Conte, 51 anni, allenatore dell’Inter

Sui singoli: Hakimi vogliamo renderlo giocatore completo, quando attacca è perfetto, ci dà anche molta ampiezza. Con lui in campo, però, in difesa rischiamo di concedere qualcosina. Come con lui anche con Young e Perisic sto lavorando sotto questo aspetto, ma sono fiero del percorso con loro intrapreso e delle loro risposte in campo”.

Sul recupero di Vidal: “Su Arturo c’è poco da dire, lui è un guerriero, sta bene e sarà del match”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi