Juventus: Kaio Jorge out 8 mesi

Juventus, brutto infortunio per Kaio Jorge: rottura del tendine rotuleo del ginocchio destro e otto mesi di stop. L’attaccante su Instagram: “Ringrazio tutti per il supporto ricevuto”.

Otto mesi di stop: questa la tremenda prognosi seguita all’operazione cui si è sottoposto Kaio Jorge. Il giovane attaccante brasiliano della Juventus ha riportato la rottura del tendine rotuleo del ginocchio destro, dopo uno scontro di gioco avvenuto mercoledì, nel match tra Pro Patria e Juventus Under 23 (Serie C, girone A).

Kaio Jorge è stato operato ieri presso la clinica Sedes Sapientae di Torino, alla presenza del professor Roberto Rossi, ortopedico specializzato in traumatologia sportiva. I tempi di recupero, apparsi nel comunicato diffuso dalla società bianconera, sono stimati in otto mesi, come si diceva poc’anzi.

Kaio Jorge dopo l’intervento al ginocchio destro. Foto tratta dal profilo Instagram dell’atleta

Kaio Jorge, venti anni lo scorso 24 gennaio, è alla sua prima stagione in Europa. La Juventus ha investito oltre 5 milioni di euro prelevandolo dal Santos in estate, e ha deciso di farlo maturare a Torino, aggregandolo alla squadra Under 23.

Il brasiliano, ex Under 17 carioca, ha avuto modo di giocare un certo numero di partite anche con la prima squadra: 11 le presenze in totale, due delle quali in Champions League. Il primo gol è arrivato in Serie C, nel pareggio 2-2 contro l’Albinoleffe, gara che ha segnato anche il suo debutto con l’Under 23.

Ora questo brutto infortunio che ne limita momentaneamente la carriera. Tanti i messaggi di affetto dei supporters bianconeri, cui Jorge ha risposto con un post su Instagram: “Ieri è stato uno dei giorni più difficili della mia vita, ma ho sempre capito che le difficoltà servono a perfezionare il nostro carattere, a rafforzare chi siamo e dove vogliamo arrivare! Questo momento è un altro capitolo della mia vita in cui lavorerò, dedicherò e mi impegnerò per vincere. Ringrazio la mia famiglia, gli amici, i compagni di club e tutti voi per i messaggi di supporto che ho ricevuto, potete star certi che tornerò ancora più forte”.