Juventus-Inter, dichiarazioni pre-partia Conte: “Sfida fantastica, vogliamo compiere un ulteriore passo in avanti”

Niente conferenza stampa, ma il tecnico non ha fatto mancare le sue consuete dichiarazioni pre-partita ad Inter TV. Tanti gli argomenti analizzati: dall’importanza del match e la tristezza di giocarlo senza tifosi, passando per il sorteggio di Europa League e il problema coronavirus.

Sulla gara: Juventus-Inter è da sempre una grandissima sfida, ma affrontarla oggi, con una classifica così tirata per la vetta, rende il tutto ancora più interessante. Siamo consapevoli delle difficoltà della gara e della forza degli avversari. La nostra ambizione è quella di voler compiere un ulteriore passo avanti e per fare ciò bisogna proseguire nell’ottimo lavoro che stiamo già svolgendo”.

L’assenza del pubblico: “Si fa davvero fatica ad immaginare uno Juventus-Inter senza pubblico. La salute delle persone, però, viene prima di tutto. Il nostro compito è quello di adeguarci a ciò che ci viene detto”.

Antonio Conte, 50 anni, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, 50 anni, allenatore dell’Inter

Sorteggio Europa League: “Giocheremo due partite molto toste. Il Getafe, squadra in grado di abbinare qualità, cattiveria e quantità, è una delle rivelazioni del campionato spagnolo. Non sarà affatto facile passare il turno”.

Gestione del calendario: “Partendo dalla base che stiamo vivendo una situazione molto delicata, sarei ipocrita a non dire che la gestione del calendario dovrebbe essere fatta in maniera un po’ più appurata. Siamo dei professionisti e abbiamo l’esigenza di programmare il tutto in modi differenti rispetto a quelli adottati nell’ultimo periodo”.

Su Lukaku: “Sono molto soddisfatto del lavoro che Romelu sta svolgendo con la nostra maglia. Stiamo parlando di un calciatore che oltre a migliorare sé stesso è in grado di migliorare anche tutti i suoi compagni di squadra. Non bisogna però dimenticare che al suo fianco ci sono professionisti seri che lo supportano in tutto”.

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi