Juventus: Chiellini accusa, Balotelli e Felipe Melo rispondono

Non si fermano le polemiche tra Chiellini e i suoi ex compagni di squadra.

Giorgio Chiellini

Non si sono fatte attendere le risposte dei suoi ex compagni di squadra Felipe Melo e Mario Balotelli, in merito alle anticipazioni che il numero 3 della juve ha fatto della sua prima biografia “Io, Giorgio“; e che hanno, come prevedibile, scatenato non poche polemiche.

Dura la replica da parte di SuperMario, che dal proprio profilo social accusa Chiellini di non essere sincero:” Io almeno ho la sincerità e il coraggio di dire le cose in faccia. Tu dal 2013 avresti avuto tante occasioni per farlo, comportandoti da vero uomo, ma non l’hai fatto. Chissà cosa dirai un giorno dei compagni di oggi, strano capitano. Se questo vuol dire essere un campione, allora preferisco non esserlo. E alla maglia azzurra non ho mai mancato di rispetto”.

Chiellini ha espresso giudizi forti anche verso il brasiliano, a cui rimprovera di essere il peggiore dei compagni di squadra avuti; e la risposta del ex Inter non è tardata ad arrivare: “Quando ero a Torino, non ho mai mancato di rispetto a nessuno: ai compagni, ai dirigenti, alla Juventus in generale. A questo punto, però, per lui non ne ho per nulla. E mai ne avrò. Dice che Balotelli sia da prendere a schiaffi e che io sia il peggio del peggio e che si rischiava sempre la rissa per colpa mia? Beh, lui se la faceva sempre addosso…

Accusandolo di non essere professionale, rincara la dose ricordando l’eliminazione della Juventus dalla Champions League del 2013 per merito del Galatasaray, squadra in cui militava allora: “Forse ‘questo difensore’ è ancora arrabbiato con me perché, quando sono andato al Galatasaray, abbiamo dato loro degli ‘schiaffi’ eliminandoli dalla Champions League

Ad alimentare i tifosi interisti e non, sono state le parole dette da Chiellini sull’odio sportivo che nutre verso l’Inter, paragonandolo a quello che Michael Jordan aveva verso i Pistons; di questa opinione, attraverso il sito della “La Gazzetta”, risponde lo stesso Felipe Melo: “Oppure è perché poi l’Inter ha vinto tutto. E io sono interista”. In definitiva per il brasiliano il motivo delle dichiarazioni fatte dal suo ex compagno di squadra nel suo libro, sono da ricondurre alla frustrazione di non aver mai vinto nulla a livello internazionale.

Il difensore bianconero durante l’ intervista a “La Repubblica”, precisa come sia necessario all’interno di uno spogliatoio mantenere dei buoni rapporti con tutti, indipendentemente dalle amicizie che si possono instaurare; e che ciò non è avvenuto con i due ex, accusandoli di aver superato i limiti consentiti con i loro atteggiamenti.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.