Juventus: accordo con Guardiola a Milano! Viaggio a Londra per Sarri e Pochettino

Una notizia bomba va ad arricchire il già nutrito toto-allenatore della Juventus: la voce di un possibile accordo già raggiunto con Guardiola. 

E’ ampiamente risaputo che il tecnico catalano è il sogno proibito di tutto l’ambiente bianconero, tifoseria compresa.

Oltremodo note però le dichiarazioni dello stesso, “Quante volte devo dirlo ? Non andrò alla Juve ! Ho ancora due anni di contratto e sarò ancora l’allenatore del Manchester City”. 

Dichiarazioni che, in un primo momento, sembravano aver smorzato rumors ed entusiasmi.

Il tutto si è riacceso già nelle ultime 48 ore.  Quando hanno iniziato a circolare voci della presenza di Pep nel noto Hotel di Milano “Palazzo Parigi”, location di riferimento per la società bianconera, dove lo spagnolo sarebbe stato presente per un evento benefico e dove era presente, guarda caso, anche Fabio Paratici.

Inevitabile che iniziassero a circolare ipotesi di un incontro tra i due, complice anche un’altra concomitante presenza, quella di Frank Trimboli, uomo di riferimento e mediatore per la Premier League. 

Il tutto infarcito dalle smentite arrivate da ambo le parti, sia dalla società torinese che dallo stesso tecnico catalano-il quale, si è poi scoperto, era in realtà ad Abu Dhabi in quelle stesse ore.

Tutto congelato quindi ? Neanche per sogno !

E’ clamoroso quanto riporta oggi AGI, la nota agenzia di stampa italiana, attiva ormai dal 1950, che ha le idee ben chiare: in un comunicato ufficiale, l’agenzia riferisce di un accordo già raggiunto fra la Juve e Guardiola, contratto quadriennale a 24 milioni di € a stagione, con tanto di date di firma del contratto e di presentazione ufficiale allo Stadium, rispettivamente 4 e 14 Giugno, questa ultima data in particolare desterebbe sospetti, in quanto la società bianconera avrebbe sospeso misteriosamente tutti i tour di visita allo stadio e al museo.

Ad alimentare le fiamme ci sarebbero le certezze dei bookmakers: Snai, agenzia italiana di riferimento, quota Guardiola come prossimo allenatore bianconero molto al ribasso, solo 1.50, il doppio rispetto a Sarri, dato a 3.

In tutto ciò conviene rimanere molto cauti, non c’è ancora alcuna conferma, ci sono anzi, come detto, diverse smentite, le quali però non sono a loro volta rassicuranti: la storia ci insegna che le smentite son spesso fatte per non esporre le proprie mosse, e in questo la Juve è da sempre strategica.

Si pensi inoltre alle cifre: alla Juve toccherebbe un esborso di almeno 40 milioni lordi a stagione per Guardiola.

Raffreddate, ma non abbandonate del tutto, le piste che portano agli altri due candidati della Premier League, Sarri e Pochettino. 

Ieri lo stesso Paratici è volato a Londra per un blitz per la valutazione della situazione di entrambi i tecnici.

L’ex Napoli, in forza al Chelsea, non sarebbe troppo amato da tutto l’ambiente Blues-a dispetto del 3° posto in campionato che vuol dire Champions League  e di una finale di Europa League conquistata- Pochettino rispecchierebbe il profilo internazionale voluto dai bianconeri.

Comunque vada, non resta che attendere il finale di stagione, e in particolare le Finali delle due competizioni UEFA, che vedono entrambi i tecnici impegnati-Pochettino con il suo Tottenham può riscrivere la storia della Champions. 

Notizie che infiammano i cuori degli appassionati di calciomercato.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato