Italia, convocati per Armenia e Finlandia: ct Mancini chiama Pellegrini e Belotti, out Zaniolo e Kean

Due novità importanti per Mancini, che per le sfide contro Armenia e Finlandia ha convocato Pellegrini del Cagliari e richiamato Belotti del Torino, lasciando fuori Zaniolo della Roma e Kean dell’Everton 

E’ tempo di chiudere il discorso qualificazione alla fase finale, in programma nell’estate del 2020, dei prossimi Europei, i primi itineranti, per l’Italia, che sfiderà Armenia e Finlandia, contro cui potrebbe arrivare la matematica certezza della presenza nella massima competizione europea.

La prima nazionale da affrontare sarà l’Armenia, giovedì 5 settembre alle ore 18, nello Stadio Vazgen Sargysan di Yerevan, mentre domenica 8 settembre, questa volta alle ore 20:45 al Tampere Stadion di Tampere, ci sarà la Finlandia nelle due sfide decisive per il primo posto del Gruppo J. 

Poche novità, questa volta, per il ct Roberto Mancini, che ha deciso di puntare sul gruppo compatto delle ultime partite. Infatti, a porta c’è sempre Gollini dell’Atalanta ed è stato promosso Meret del Napoli al fianco dei sempre presenti Donnarumma del Milan e Sirigu del Torino.

In difesa ecco la grande novità: il giovane Pellegrini del Cagliari, che completerà il reparto con Bonucci, Chiellini e De Sciglio della Juventus, Emerson del Chelsea, Florenzi e Mancini della Roma, Izzo e il rientrante Romagnoli del Milan.

A centrocampo confermati Cristante e Pellegrini, che proveranno a giocarsi il posto con la nuova coppia dell’Inter, Barella e Sensi, al fianco dei titolarissimi Jorginho e Verratti del PSG. 

In attacco, il trasferimento in Cina di El Shaarawy non ha messo un veto per la nazionale, visto che è stato preferito lui, oltre alla sorpresa Lasagna dell’Udinese, ai due baby crack Zaniolo e Kean, andato all’Everton, completando quindi il reparto con i soliti Bernardeschi, Chiesa della Fiorentina, Insigne, Immobile della Lazio e il rientrante Belotti. 

Ecco la lista dei convocati: 

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Pierluigi Gollini (Atalanta), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Roma), Luca Pellegrini (Cagliari), Alessio Romagnoli (Milan);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Inter), Marco Verratti (Paris Saint Germain);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Shangai Shenhua), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Kevin Lasagna (Udinese).

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia