Italia-Albania Under 21 3-1, voti e pagelle: buon primo tempo, ma ripresa non all’altezza. Ottima figura dei balcanici

Non è stata un’Italia stellare quella vista oggi a Cagliari contro l’Albania. Nel primo tempo gli azzurri giocano meglio e riescono a tenere a bada gli avversari sfiorando spesso la rete con Cutrone, che poi deve uscire per infortunio, per poi trovarla al 27° con Dimarco, bravissimo a pescare l’angolo più lontano con un diagonale di prima intenzione.

Nella ripresa gli albanesi, grazie anche ai cambi, sono tutt’altra squadra e iniziano a rendersi insidiosi ed a bloccare le azioni italiane, che si fanno sempre più asfittiche con il passare dei minuti. Non è dunque una sorpresa il pareggio realizzato da Vrioni al 91°, realizzato con un potente sinistro sul palo più lontano dopo una splendida traversa di Abazaj trovata con un morbido pallonetto dal limite. Inaspettata, invece, è la reazione azzurra, che porta alla realizzazione di due reti in un minuto: al 93° Murgia, dopo aver ciccato la palla in rovesciata, riesce a beffare il portiere ospite con una conclusione da seduto; un minuto dopo Parigini chiude il match con uno strepitoso tiro al volo da posizione defilata.

italia under 21

I MIGLIORI

Dimarco 6.5: segna un gran gol e spinge con forza e precisione sulla fascia, ma il suo secondo tempo abulico gli toglie almeno un punto

Cutrone 6.5: gioca solo 35 minuti, ma gli bastano per sfiorare almeno un paio di reti. La sua voglia e la sua grinta sono fuori discussione, ma un problema fisico lo costringe a lasciare la contesa anzitempo.

Parigini 7: entrato al 66° minuto, prova a velocizzare le offensive italiane con alterne fortune. La prestazione, di per sé sufficiente, viene arricchita dal gol del 3-1, un’autentica perla.

 

I PEGGIORI

Vido 5: non si vede mai. Poco in palla, non trova mai il guizzo giusto.

Mancini 5.5: poco sollecitato nel primo tempo, annaspa paurosamente nella difesa e si fa spesso prendere in mezzo.

Romagna 5.5: idem come sopra

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana