Inter, ufficiale: risoluzione consensuale con Roberto Mancini

La notizia era già nell’aria da ieri sera ma ora, con una nota apparsa sul sito ufficiale dell’Inter, è arrivata anche l’ufficialità del divorzio tra la società neroazzurra e il tecnico Roberto Mancini: “F.C. Internazionale Milano comunica di aver trovato l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto con l’allenatore Roberto Mancini. La società desidera ringraziare Roberto per il lavoro svolto da quando ha accettato l’incarico nel novembre 2014. Nella scorsa stagione la squadra è stata in testa alla Serie A fino alla sosta invernale, terminando il campionato al quarto posto e qualificandosi direttamente alla fase a gironi della Uefa Europa League. Desideriamo ringraziare Roberto per l’impegno e la professionalità dimostrate nei confronti del Club negli ultimi 20 mesi di lavoro.”

mancini1All’allenatore jesino verranno riconosciuti circa 2,5 milioni di buonuscita anche se non era questo l’epilogo che Mancini si era auspicato per ciò che concerne la sua seconda avventura interista: le precedenti frizioni riguardante il mercato e alcune clausole ritenute inaccettabili che la nuova proprietà cinese aveva intenzione di inserire nel nuovo contratto dell’allenatore sono poi degenerate con il recente 1-6 subito in amichevole dal Tottenham, risultato che ha spinto il presidente onorario Erick Thohir a convincere i nuovi proprietari a cambiare la guida tecnica prima che la stagione iniziasse ufficialmente. 

Già deciso il nome del sostituto: sarà Frank De Boer, ex allenatore dell’Ajax capace di far vincere ai lancieri 4 campionati di fila dal 2010 al 2015 prima che la scorsa stagione la sua squadra fosse beffata all’ultima giornata dal Psv con Milik e compagni che non poterono così festeggiare per la quinta volta consecutiva. Si tratta comunque di un profilo molto interessante, un tecnico attento al bel gioco e soprattutto, cosa che interessa molto a Thohir e Suning, capace di lavorare con i giovani. Il suo modulo di partenza è un 4-3-3 che può trasformarsi anche in un 4-2-3-1, sistema di gioco assolutamente applicabile viste le caratteristiche dei nuovi calciatori acquistati dall’Inter, Banega e Candreva su tutti. De Boer firmerà un triennale da circa 1,5/2 milioni di euro a stagione. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus