Inter-Sassuolo 0-2, dichiarazioni post-partita Simone Inzaghi: “Approccio errato e tanta sfortuna, c’è da crescere ancora” 

Termina 0-2 per il Sassuolo la gara contro l’Inter valida per ventisettesima giornata del campionato di Serie A. Per i neroverdi a segno Raspadori e Scamacca. 

Sulla partita: “Approccio pessimo, avevamo preparato la gara per colpire il Sassuolo nei suoi punti deboli. Il tempo, post-Liverpool è stato poco, ma l’attenzione oggi in campo ancor di meno per evitare queste disattenzioni. La loro freschezza si è però vista, e non siamo stati neanche fortunati in alcune occasioni”. 

Recupero energie: “Siamo stanchi, fisicamente e di testa, questi giorni fino alla gara di venerdì dovranno servirci a rimetterci sotto questo aspetto”. 

Simone Inzaghi, 45 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Cambi: “All’intervallo avrei fatto anche più di due cambi, la sperimentazione trequartista non è stata delle migliori, le assenze ci hanno penalizzati. Dovevamo fare di più”. 

Testa scudetto: “Una squadra che ambisce al primato certi errori non può commetterli, ne faremo sicuramente tesoro. In vetta siamo tutte lì, vedremo alla fine chi sarà il cavallo vincente”. 

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi