Inter-Sampdoria 2-1, voti e pagelle: finalmente Nainggolan, in crescita anche Perisic

Terza vittoria consecutiva per l’Inter che supera per 2-1 la Sampdoria e resta ancora salda al terzo posto.

Vittoria sofferta ma meritata dei neroazzurri che sono sembrati in crescita sia dal punto di vista della condizione fisica che del gioco: protagonisti Nainggolan e Perisic, ma anche Lautaro Martinez che non sta facendo rimpiangere Icardi. Buona partita anche di Handanovic, D’Ambrosio e Dalbert.

Inter (4-2-3-1): Handanovic 6,5; D’Ambrosio 6,5, de Vrij 6, Skriniar 6, Dalbert 6,5; Gagliardini 5 (dal 59′ Joao Mario 5,5), Brozovic 6; Politano 5 (dal 69′ Candreva 5,5), Nainggolan 7,5 (dall’88’ Vecino s.v.), Perisic 7; Lautaro Martinez 7. Allenatore: Spalletti 6,5.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero 6,5; Bereszynski 6 (dall’80’ Sala 6), Tonelli 6,5, Andersen 6, Murru 5,5; Praet 5,5, Ekdal 6 (dall’80’ Ronaldo Vieira 6), Linetty 6; Saponara 5,5 (dal 75′ Gabbiadini 6,5); Defrel 5,5, Quagliarella 5. Allenatore: Giampaolo 6.

I migliori:

Nainggolan 7,5: netti progressi del belga che sembra aver recuperato brillantezza ed appare in netta fiducia. Tanti interventi a centrocampo utili per la squadra, sempre pronto a supportare Lautaro Martinez, in più il gol decisivo che può segnare un punto di svolta nella sua stagione. Partita da vero leader che dimostra che, se sta bene, può davvero essere l’uomo in più di questa Inter.

Perisic 7: anche per lui netto passo in avanti rispetto alle ultime settimane. Finalmente il croato ha ripreso a puntare l’uomo con continuità e proprio da una sua fuga sulla fascia con annesso dribbling ubriacante è nato il gol di D’Ambrosio. Vale lo stesso discorso per Nainggolan: se sta bene, è un top player da cui l’Inter non può prescindere.

Lautaro Martinez 7: stavolta gli è mancato il gol (un’unica occasione nitida sprecata nel primo tempo), ma c’è tutto il resto. Tanto lavoro per i compagni, tanto pressing sulla difesa avversaria, sponde interessanti,  un velo e un assist in cinque minuti che per poco non hanno portato l’Inter al gol. In questo momento merita la maglia da titolare: Icardi può attendere.

I peggiori:

Gagliardini 5: ancora una prova non convincente dell’ex mediano dell’Atalanta. Poca sostanza e troppi errori.

Politano 5: non brillanti le sue ultime due uscite, poca brillantezza e tante imprecisioni. Ha bisogno di rifiatare.

Quagliarella 5: l’uomo più atteso della Samp stavolta tradisce le attese. Poco servito dai compagni ma anche poco concreto.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Andrea Esposito

Informazioni sull'autore
Laureato in Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Collabora con StadioSport.it dal 2016.
Tutti i post di Andrea Esposito