Inter-Rapid Vienna, le probabili formazioni: Spalletti ritrova Skriniar e Brozovic, ancora fuori Icardi

Ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League per l’Inter che domani ospiterà al Meazza il Rapid Vienna.

Partita sulla carta non eccessivamente ostica, anche alla luce dello 0-1 dell’andata, ma mai abbassare la guardia anche contro un avversario decisamente meno quotato.

Intanto, rispetto alla partita di Vienna, Spalletti ritroverà due titolari importanti: Skriniar e Brozovic saranno della partita e partiranno certamente dal primo minuto. Ancora fuori Icardi: stavolta il motivo sarebbe un’infiammazione al ginocchio che tiene l’argentino fermo ai box, rendendolo di fatto indisponibile. Al suo posto ancora una volta Lautaro Martinez, autore di due gol decisivi nelle ultime tre e di un’ottima partita contro la Sampdoria.

Potrebbe partire titolare anche Cedric, autore di una brutta partita all’andata e chiamato al riscatto: riposo per D’Ambrosio che ha giocato titolare in campionato, segnando anche un gol importante. In mediana, al fianco di Brozovic, si potrebbe rivedere anche Borja Valero: lo spagnolo ex Fiorentina al momento appare favorito su Vecino, non nel suo miglior momento di forma.

Le probabili formazioni di Inter-Rapid Vienna:

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Skriniar, Miranda, Asamoah; Borja Valero, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez. Allenatore: Spalletti.

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Potzmann, Sonnleitner, Hofmann, Bolingoli; Martic, Schwab; Murg, Knassmullner, Ivan; Pavlovic. Allenatore: Kuhbauer.