Inter-Frosinone 3-0, voti e pagelle: conferme da Lautaro, finalmente Keita

Un’Inter con tanto turnover supera agevolmente 3-0 il Frosinone e può guardare serenamente al prossimo turno di Champions League.

(fonte: profilo Facebook di Lautaro Martinez)

Uomo copertina di questo rotondo successo neroazzurro è Lautaro Martinez che non ha fatto assolutamente rimpiangere Icardi. Gran partita anche di Keita, autore di una bella doppietta e di un assist. Gran partita della difesa, continua anche la crescita di Politano.

Troppo remissivo e fragile il Frosinone. La squadra di Longo conferma le difficoltà difensive e di costruzione e un livello tecnico inadeguato per la Serie A. Uniche note positive il solito Ciofani e Sportiello.

Inter (4-2-3-1): Handanovic 6,5; D’Ambrosio 6, de Vrij 6, Skriniar 6,5, Asamoah 6; Gagliardini 6, Borja Valero 6,5; Politano 7 (dal 37′ s.t. Candreva s.v.), Nainggolan 6 (dal 26′ s.t. Joao Mario 6), Keita 7,5; Lautaro Martinez 7,5 (dal 31′ s.t. Icardi 6). Allenatore: Spalletti 6,5.

Frosinone (3-5-2): Sportiello 6,5; Goldaniga 4,5, Ariaudo 5,5, Capuano 5; Zampano 4,5, Chibsah 5, Crisetig 5, Cassata 5 (dall’11’ s.t. Gori 5), Beghetto 5 (dal 26′ s.t. Ghiglione 5); Pinamonti 4,5 (dal 31′ s.t. Campbell 5,5), Ciofani 6,5. Allenatore: Longo 5.

I migliori:

Lautaro Martinez 7,5: primo tempo non brillantissimo, nella ripresa si scatena scendendo in campo con grande personalità. Pressing alto, tanti palloni recuperati, gioco utile per i compagni e un bellissimo gol di testa da grande attaccante d’area. L’argentino è sulla via giusta.

Keita 7,5: senz’ombra di dubbio il miglior Keita da quando veste la maglia dell’Inter. Fa quello che vuole sulla sinistra, poi trova una bella doppietta e anche un assist per Lautaro che sicuramente sono una bella iniezione di fiducia, dopo un avvio di stagione complicato.

Politano 7: continua il momento brillante dell’ex giocatore del Sassuolo, quasi sempre tra i più propositivi e pericolosi. Ormai è diventato la prima scelta di Spalletti a scapito di Candreva e le prestazioni continuano a confermare una crescita costante.

I peggiori:

Zampano 4,5: forse il giocatore più in difficoltà del Frosinone, anche perché si trova ad affrontare un Keita in serata di grazia. Troppo poco anche in fase di spinta.

Goldaniga 4,5: anche lui spesso puntato e saltato con troppa facilità da Keita. Brutta serata per lui e in generale per la difesa ciociara.

Pinamonti 4,5: torna contro la squadra che è ancora proprietaria del suo cartellino dopo un promettente avvio di stagione, ma delude le aspettative e non riesce mai a risultare pericoloso.