Inter – Atalanta 1-1, voti e pagelle: Handanovic salva, bene Lautaro

Finisce 1-1 tra Inter e Atalanta, anticipo serale della 19°giornata di campionato giocata a San Siro. Vantaggio di Lautaro Martinez al 4° di gioco, ripreso al 75° da Gosens. Al 89° Handanovic para un rigore a Muriel. Inter che frena la sua corsa e sale a 46 punti.    

 

Termina in parità tra Inter e Atalanta, big match della 19°giornata e ultima del girone d’andata. Il primo tempo giocato ad alti ritmi d’intensità è più di marca interista con la squadra di Conte che sblocca subito la partita al 4° minuto con Lautaro Martinez. Inter che sfiora anche il raddoppio ancora con l’argentino al 22°, ma Toloi salva sulla linea. Sul finire del tempo proteste atalantine per un presunto rigore di Lautaro ai danni di Toloi, il VAR non concede il penalty.  

Handanovic – Fonte: Inter Twitter

 

Nella ripresa la squadra di Gasperini alza il ritmo e schiaccia l’Inter nella propria meta campo che fatica ad uscire a riproporsi in avanti. Il neo entrato Malinovskyi colpisce il palo al 56°. L’Inter fatica a contenere l’atletismo atalantino e al 76° l’Atalanta trova il pari. spizzata di Malinovskyi, lettura un po’ distratta della difesa interista che si lasca scappare Gosens che di sinsitro trafigge Handanovic per l’1-1. 

 

Pare finita ma al 87° su un capovolgimento di fronte l’Atalanta trova un rigore. Bastoni stende Malinovskyi in area e l’arbitro Rocchi indica la massima punizione. Dal dischetto va Muriel che si lascia però ipnotizzare da Handanovic che intuisce la traiettoria.  

VOTI E PAGELLE 

LAUTARO MARTINEZ, 7: Primo tempo di grande livello dove si trova sempre efficacemente col compagno di squadra Lukaku. Al 4° trova subito il vantaggio, ma non è cinico sul probabile raddoppio al 22°. Nella ripresa cala come tutta la squadra. 

BASTONI, 7: Dopo la prestazione di Napoli altra prova convincente del giovane centrale nerazzurro. Sicuro e decisivo in alcune chiusure importanti rimane lucido anche nella ripresa, seppur con l’ingenuità del rigore. 

HANDANOVIC, 7.5: sul finale di tempo salva su Toloi, poi nella ripresa assiste alla sofferenza della sua difesa anche se non deve fare veri e propri interventi. Fino al 89° quando Muriel ha sui piedi il rigore dell’1-2 ma lo sloveno indovina il penalty e para. Decisivo.  

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco