MotoGp news: cancellato il Gp del Giappone, al suo posto gli Stati Uniti

Il gran premio del Giappone è stato cancellato dalla Federazione internazionale. Al suo posto ci sarà quello delle Americhe. Si sarebbe dovuto tenere nei primi giorni di Ottobre.

Il motivo è sintetizzabile nella questione pandemia che nel Paese del Sol Levante non ha ancora lasciato la presa. Il Giappone, infatti, sta vivendo una situazione diffcile e non promette bene per quanto riguarda le Olimpiadi, in programma tra un mese esatto a Tokyo.

Inizialmente la federazione ha disposto l’allontamento del gran premio in Argentina e negli Stati Uniti. Questa volta, però, c’è stata una retromarcia. La condizione che sta attraversando il Paese asiatico ha fatto ripensare gli organizzatori del mondiale.

Tutto questo ad un mese esatto dall’inizio delle Olimpiadi. Quindi il consueto viaggio per il Pacifico, con Thailandia, Australia e Malesia è stato rimosso.

Questa scelta avviene per il secondo anno consecutivo. Anche nella precedente stagione gli appassionati hanno dovuto subire la scelta della cancellazione.

Il gran premio del Giappone
Il calendario rinnovato della MotoGp Fonte: Twitter MotoGp

Il Gran premio del Giappone sarà sostituito da quello delle Americhe

Schedato per il 3 Ottobre, il Gp del Giappone sarà sostituito da quello delle Americhe. L’idea originale di Dorna Sport era quella di far correre per due volte i corridori negli Stati Uniti, come accaduto in Qatar all’inizio dell’anno e come accadrà nel mese di Agosto per l’Austria.

Ma c’è un intoppo dovuto ai piani della Formula 1, la quale aveva già deciso di far disputare per due volte il Gp degli Stati Uniti nel mese di ottobre.

Ulteriori revisioni del calendario sono prossime ad essere attuate. Thailandia e Malesia saranno programmate una di seguito all’altra, ma senza l’aggiunta dell’Australia. Infatti, a causa di uno stretto controllo nella pista di Philip Island, quest’anno il gp di Australia è da escludere.

Anche l’Argentina è in dubbio. Oltre per motivi riguardanti il covid, ci sarebbero anche gli incendi che hanno devastato gran parte delle Sorgenti Termali di Rio Hondo all’inizio dell’anno.

Per riuscire a completare i 19 Gp che costituiscono l’intera stagione, c’è la probabilità che si possa ripetere il finale di stagione dello scorso anno. Valencia sarebbe nuovamente la tappa preferita.

Per sostituire il Gp di Argentina, quest’anno sta prendendo quota la carta Portimao. Lì si è già svolto un Gp in occasione del mese di Aprile.

Il calendario, quindi, è di nuovo in evoluzione, in attesa che la pandemia possa definitivamente lasciare spazio alla sicurezza e al divertimento.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega