I bomber del campionato italiano

L’attuale campionato di calcio di Serie A, che si sta avviando alla fine, è stato molto avvincente e porterà con sé una grande realtà, ossia quella del mancato decimo titolo italiano consecutivo da parte della Juventus.

Il trionfo dell’Inter di Antonio Conte, la squadra senza dubbio più forte e più continua dal punto di vista del rendimento, è stato il giusto premio a un gruppo compatto e solido sotto vari aspetti.

Tuttavia, in questo campionato così avvincente, c’è stata una sfida senza esclusioni di colpi che si è rivelata egualmente avvincente.

Parliamo della lotta per il titolo di capocannoniere, per il quale Cristiano Ronaldo sembra già avviato al trionfo, come ben indicano le quote Serie A disponibili su Betfair.

L’attaccante della Juventus è infatti attualmente a quota 29 reti, ben sei in più rispetto al suo primo inseguitore, quel Romelu Lukaku che con i suoi goal 23 gol ha portato l’Inter alla vittoria del campionato.

Nonostante la Vecchia Signora non sia riuscita a ribadire il suo dominio nel torneo che aveva dominato per nove stagioni consecutive, ossia dall’arrivo di Antonio Conte in panchina nell’estate del 2011, il numero 7 bianconero è riuscito comunque a spiccare come il principale bomber del campionato.

Ossessionato dalla possibilità di vincere il titolo di capocannoniere della Serie A per poter così vantarsi di aver vinto il trofeo di massimo goleador in Inghilterra, Spagna e Italia, Ronaldo si è così preso un premio voluto fortissimamente, soprattutto dopo che l’anno scorso si era visto superare in classifica marcatori da un Ciro Immobile in gran forma che avrebbe poi vinto anche addirittura la Scarpa d’oro.

Oltre al portoghese e a Lukaku, tuttavia, sono stati tanti gli attaccanti di livello che si sono fatti rispettare durante questa stagione in Serie A.

Il più brillante di tutti dietro ai due grandi fenomeni, che portano su di sé un’esperienza di prim’ordine in grandi campionati europei, è stato senza dubbio Luis Muriel, attaccante dell’Atalanta che mai come quest’anno è riuscito a essere continuo sotto porta.

Abilissimo nel dribbling e dotato di una tecnica individuale sopraffina, il colombiano ha realizzato finora ben 22 reti, superando il connazionale Duvan Zapata, l’anno scorso miglior goleador degli orobici, e dando dimostrazione di grande efficacia in zona goal. 

Chi invece ha superato alla grande le aspettative è stato Dusan Vlahovic, centravanti serbo poco più che ventenne affermatosi proprio nella stagione in corso alla Fiorentina. Le 20 reti segnati finora ne certificano il valore assoluto in qualità di goleador.

Non c’è da stupirsi, dunque, se il bomber slavo sarà uno degli attaccanti più ricercati sul mercato durante la sessione estiva, soprattutto perché la squadra viola non giocherà alcuna competizione europea l’anno prossimo, circostanza che potrà facilitarne la partenza. 

Menzione speciale per Immobile, che non si stanca mai di andare oltre le 20 reti stagionali, e Simy del Crotone, uno degli attaccanti africani più prolifici di sempre nel campionato italiano.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.