Hellas Verona-Roma 3-2, Mourinho: “L’Hellas ha avuto più intensità. Merito loro”

Il tecnico portoghese ha parlato subito dopo la prima sconfitta stagionale in casa dell’Hellas Verona.

Calciomercato Roma: piace Lenglet del Barcellona.

Quando meno te lo aspetti, la Roma cade e impatta nella prima sconfitta stagionale contro una squadra che, fino al fischio finale del match del Bentegodi, era a quota zero punti in classifica.

Non è bastato l’entusiasmo e la spinta che le sei vittorie consecutive avevano dato alla Roma di Josè Mourinho per imporsi contro il nuovo Hellas Verona di Igor Tudor che ha risposto alla grande alle critiche di uno scialbo inizio di campionato, che è valso la panchina a Eusebio Di Francesco.

Proprio di questo ha voluto parlare lo Special One in conferenza stampa dicendosi infastidito dalla sconfitta, ma non sorpreso dalla prestazione dei suoi avversari, studiati alla perfezione durante questa settimana.

Mourinho suscitava già delle preoccupazioni riguardo questo match e i suoi timori erano più che fondati nonostante il portoghese non riesca, attualmente, a capire dove si è persa questa partita. L’atteggiamento è piaciuto e la squadra ha condotto la partita in maniera autoritaria, servirà, secondo il mister, qualche ora per analizzare dati e video per capire dove migliorare.

La realtà dei fatti, evidenziata dal portoghese, è che l’Hellas Verona ha avuto più intensità e maggior voglia di vincere rispetto ai suoi ragazzi. Lo stato del campo era eccellente e ben diverso dalle condizioni in cui riversa attualmente, a detta di Mourinho, l’Olimpico ed è stato difficile arginare il buon calcio mostrato dagli avversari nonostante un buon atteggiamento emotivo mostrato in campo.

Ci sono stati alcuni momenti interpretati male, specie nella batteria esterna composta da Zaniolo e Karsdorp che secondo lo Special One non hanno collaborato al meglio, specie in fase difensiva, oppure la partita non troppo convincente di Veretout che, impaurito dal giallo ricevuto, ha preferito giocare con meno fisicità del solito.

L’attacco si è mosso in maniera non sufficiente e solo Pellegrini ha dato l’idea di essere pericoloso in una partita dove i tiri in porta si sono contati sulle dita di una mano.

La Roma patisce la prima sconfitta della propria stagione, ma avrà la possibilità di rialzarsi subito in vista del turno infrasettimanale.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus