Genoa-Juventus, Sarri: “In casa loro è difficile per tutti. Pjanic darà il 101% fin quando rimarrà. Arthur? Lo staff lo studierà”

L’allenatore della Juventus Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida tra i bianconeri ed il Genoa in programma domani sera a Marassi. Il tecnico ha parlato anche dello scambio Arthur-Pjanic e fatto il punto della situazione su alcuni giocatori.

Domani alle ore 21:45 la Juventus sarà ospite del Genoa nella gara valevole per la ventinovesima giornata di Serie A.

Una partita non semplice per la Juventus che in casa del Genoa ha spesso e volentieri sofferto. Non è un caso, infatti, che i bianconeri abbiano perso in tre delle loro ultime cinque visite a Marassi. Nonostante la situazione in classifica del Grifone, la partita resta complicata per la Juventus.

Ne è convinto anche Maurizio Sarri che oggi pomeriggio ha presentato il match di domani contro i rossoblu. Il tecnico toscano ha dichiarato come giocare a Genova non sarà facile né per la Juventus, né per le altre squadre: “Andare a giocare lì è difficile per tutti, non solo per la Juve. È una squadra che nelle partite casalinghe negli ultimi anni ha fatto bene, è complicata come sempre in trasferta in questo periodo con le squadre che si giocano la salvezza“.

Il tecnico bianconero ha chiesto massima concentrazione alla sua squadra ed è sicuro che i suoi ragazzi sono consapevoli delle difficoltà della partita. Partita alla quale prenderà parte anche Pjanic che passerà al Barcellona a fine stagione, con Sarri che ha sottolineato come il bosniaco darà il massimo fino alla fine: “Io per quanto riguarda lui sono sereno, è un ragazzo serio e intelligente a cui piace giocare. La possibilità che lui non ci dia il 101% in questi due mesi non la vedo”.

A Torino, invece, arriverà Arthur ma Sarri non ha voluto rilasciare un commento sul giocatore con una stagione ancora da terminare. Il tecnico toscano, al momento, ha Pjanic in rosa e vuole goderselo fino alla fine: “Lasciamo perdere le valutazioni per il momento, qualcuno dello staff studierà questo giocatore per avere le idee chiarissime quando arriverà. Per ora godiamoci Pjanic per il resto della stagione”.

Sarri ha poi fatto il punto della situazione su alcuni giocatori, tra cui Gonzalo Higuain, andato subito in gol contro il Lecce. Il tecnico bianconero ha affermato come il giocatore argentino stia molto meglio e che l’unica incertezza riguarda il minutaggio che gli concederà domani. In ottime condizioni anche Bentancur, con Sarri che rivelato come contro il Genoa si siano trattati solo di crampi per lui e non di guai muscolari. Domani dovrebbe essere titolare, ma Sarri ha fatto intuire come potrebbe anche partire dalla panchina.

Saranno, invece, di sicuro titolari Cristiano Ronaldo Dybala con i due ancora in gran condizione. Sarri ha affermato come il problema del turnover si proporrà più avanti, con il tecnico che potrà contare anche su un Higuain totalmente a disposizione: “In questo momento possono giocare, il problema verrà fuori tra 2-3 partite. Non penso ci sia problema di sovraccarico però nel lungo periodo il recupero di Higuain anche per spezzoni lunghi di partita è indispensabile“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei