Francia, insulta Deschamps in un video: ricattato Kurzawa

L’esterno del Psg preso di mira da alcuni malviventi che chiedevano 200 mila euro per non diffondere un video in cui veniva insultato il ct dei transalpini.

Ancora un nazionale francese nella bufera. Dopo Valbuena è il turno di Layvin Kurzawa. L’esterno del Psg e della Nazionale francese, secondo quanto riportato dall’agenzia Afp, è stato ripreso un un bar d Parigi al tavolo con alcuni amici mentre criticava pesantemente il commissario tecnico francese Didier Deschamps. Alcuni malviventi avrebbero chiesto al calciatore 200.000 euro per non divulgare le immagini compromettenti.

Layvin Kurzawa

Il 25enne calciatore del Psg non si sarebbe, però, lasciato intimidire: rivoltosi immediatamente alla polizia, ha denunciato l’accaduto. Questi ultimi hanno tratto in arresto 5 persone grazie alle intercettazioni telefoniche che hanno consentito di capire subito le intenzioni dei malviventi e di sventare il loro piano. 

Ad inizio agosto gli investigatori hanno arrestato tre uomini in flagranza di reato, mentre aspettavano per derubare il giocatore nel momento in cui avrebbe lasciato la sua casa a Yvelines con i soldi richiesti, più altri due sospetti complici portando a 5 il numero degli arrestati, che ora sono in regime di carcerazione preventiva. 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€