Fiorentina-Milan 1-1, dichiarazioni post-partita Pioli: “La superiorità numerica andava gestita meglio, ma che errori dell’arbitro…”

Termina 1-1 il match tra Fiorentina e Milan valido per la venticinquesima giornata del campionato di Serie A. Per i rossoneri non basta il solito Rebic, nel finale Pulgar la pareggia dal dischetto. 

L’analisi della gara: “Nessuno vuole trovare alibi, le nostre responsabilità ci sono, perché la superiorità numerica andava sfruttata diversamente, ma non è possibile subire torti di natura arbitrale del genere. Abbiamo peccato di superficialità, ma il calcio è fatto di episodi e concedere un rigore come quello che è stato dato è un chiaro errore”. 

Sulla tecnologia: “Ero sicuro che la tecnologia potesse aiutare l’arbitro, il quale non capisco per quale assurdo motivo non sia andato nemmeno a vedere al monitor l’accaduto. Tutti possono sbagliare, ma se c’è possibilità di rivedere l’episodio non capisco perché non farlo. Sono settimane, ormai, che contro di noi si susseguono episodi dubbi”. 

Stefano Pioli, 54 anni, allenatore del Milan
Stefano Pioli, 54 anni, allenatore del Milan

Il ritorno a Firenze di Pioli: “Ringrazio i tifosi per la calorosa accoglienza che mi hanno dedicato. Sarò per sempre legato a questa squadra e a questo pubblico, che mi ha sempre regalato forti emozioni”. 

Sul futuro: “Vivo giorno dopo giorno con serenità e gioia il mio ruolo da allenatore del Milan. Certi discorsi andranno fatti più avanti. Ad oggi mi interesse solamente continuare a mettere dedizione, passione e serietà nel lavoro che ho da svolgere da qui fino a fine stagione”. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi