F1, Rosberg consiglia Ricciardo: “Al suo posto andrei a Maranello”

Nella giornata di ieri, nell’intervallo tra la prima e la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Monaco, Nico Rosberg e papà Keke sono stati protagonisti di una bella iniziativa. I due, unica coppia nella storia della Formula 1 insieme a Graham e Damon Hill ad aver vinto il titolo, sono scesi in pista in parata rispettivamente al volante della Mercedes W07 iridata nel 2016, e della Williams FW07C del 1982.

Nico Rosberg e Keke Rosberg, al volante rispettivamente della Mercedes W07 del 2016 e della Williams FW07C del 1982, durante l’esibizione di ieri a Monaco (foto da: mbl.is)

Al termine dell’esibizione, il Campione 2016 ha parlato innanzitutto delle sue sensazioni, una volta rimesso piede nell’abitacolo di una monoposto di Formula 1: “Quando mi sono calato nell’abitacolo, per me è stato come tornare a casa” – ha raccontato Rosberg Jr. – “Ma quel pensiero è subito andato via. Nella mia attuale veste di ex pilota mi sento sinceramente felice e preferisco osservare le cose dal di fuori. Al momento, la lotta tra i tre top team è assolutamente avvincente ed incerta, dato che nessuno sa chi sarà a vincere in gara. La Mercedes ha dominato in Spagna, mentre qui a Monaco la Red Bull è stata velocissima nelle libere, raggiungendo la Ferrari nel ruolo di favorita. La Rossa, secondo me, è al momento la monoposto più forte e non mi aspettavo da parte loro un inizio di stagione del genere“.

Nico passa poi al mercato piloti, ponendo l’accento su Daniel Ricciardo, in scadenza a fine stagione con la Red Bull. “Fossi in lui, punterei certamente alla Ferrari. Credo sia la scelta perfetta per lui” – spiega ancora il nativo di Wiesbaden – “Certo, visti i precedenti del 2014, non penso che Vettel sarebbe molto contento della cosa, ma tant’è. Avete chiesto voi cosa farei se fossi nei suoi panni, e io sceglierei di andare in Italia. La Ferrari, ripeto, mi ha sorpreso molto. Pensavo che la stagione 2017 fosse il frutto di un’ottima interpretazione delle nuove normative regolamentari e, con il susseguirsi degli aggiornamenti, la Mercedes potesse tornare a prendere il largo. E invece le cose sono andate diversamente. Hanno svolto un super lavoro e al momento hanno la monoposto più completa“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo