F1, Niki Lauda sottoposto a trapianto di polmoni. E’ in gravi condizioni

Nella giornata di ieri, avevamo pubblicato un aggiornamento sulle condizioni di Niki Lauda, nel quale si spiegava come il tre volte Campione del Mondo sia stato assente dal suo abituale posto nel box Mercedes a Hockenheim e a Budapest a causa di una influenza degenerata, parlando però di un Lauda ormai fuori pericolo.

Niki Lauda, presidente non esecutivo della Mercedes, è ricoverato in gravi condizioni presso l’Ospedale di Vienna (foto da: n-tv.de)

Quest’oggi, purtroppo, è venuta fuori un quadro della situazione diverso e più preoccupante. Secondo quanto riportato dalla televisione austriaca ORF, Lauda è stato sottoposto giovedì scorso a Vienna ad un trapianto di polmone, operazione condotta con successo dall’equipe dei dottori Walter Klepetko, direttore della Divisione di Chirurgia Toracica, e Konrad Hötzenecker.

Ricoverato da 13 giorni a seguito di una brutta influenza contratta ad Ibiza, Lauda, a seguito del repentino aggravarsi della sua situazione clinica (grave infezione polmonare), è stato prima ricoverato in terapia intensiva, e poi operato. Al suo capezzale, nel nosocomio viennese, c’è la sua famiglia, della quale la dirigenza dell’Ospedale intende preservare la privacy. “Chiediamo la vostra comprensione, la famiglia non renderà dichiarazioni pubbliche affinché la privacy sia salvaguardata“, si legge in una nota diffusa in serata.

Giusto ieri ricorreva il 42.esimo anniversario del terribile rogo del Nurburgring, nel corso del Gran Premio di Germania 1976. Su pista umida, Lauda uscì rovinosamente di pista al Bergwerk, rimbalzando in pista e venendo centrato dalla Hesketh di Harald Ertl e dalla Surtees di Brett Lunger. Incosciente e senza casco tra le fiamme della sua Ferrari 312T2, Niki venne salvato dall’intervento degli stessi Ertl e Lunger, oltre che di Guy Edwards (Hesketh) e di Arturo Merzario (Wolf Williams).

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo