F1 GP Germania 2019, Risultati PL3: Leclerc vola, Mercedes difficili da decifrare

La pioggia non arriva (e non dovrebbe arrivare prima del tardo pomeriggio), le temperature invece calano (più o meno una decina di gradi in meno rispetto a ieri mattina per quel che riguarda l’atmosfera), ma la Ferrari si conferma davanti. E lo fa con un Charles Leclerc deciso ad andare a prendersi la terza pole in carriera. Il monegasco, efficacissimo in particolare nel T2, mette di nuovo tutti in riga con un 1:12.380, 168 millesimi meglio di un ottimo Max Verstappen, su Red Bull, e 264 meglio di Sebastian Vettel, che deve lavorare in particolare proprio sul settore centrale.

Charles Leclerc si conferma in gran forma a Hockenheim, e ottiene il miglior tempo anche nelle PL3 (foto da: twitter.com/F1)

Sessione strana per i Mercedes che, mappature poco spinte di propulsore a parte, sono apparse alquanto in difficoltà soprattutto nel guidato. Valtteri Bottas ha il 4° tempo (+0.510), appena 3 millesimi meglio di un ottimo Kevin Magnussen, Haas (+0.513), e 75 meglio di un Lewis Hamilton (+0.585) che avrebbe in realtà ottenuto lui il 4° tempo, a circa 4 decimi da Leclerc; peccato che il tempo gli sia stato cancellato per aver ecceduto i track limits in uscita dall’ultima curva.

I distacchi, nella zona centrale del gruppo, sono come da previsione molto risicati. Carlos Sainz, McLaren, ha il 7° tempo (+0.920), subito avanti a Pierre Gasly, Red Bull (+0.944), a Kimi Raikkonen, Alfa Romeo (+0.971), e a Romain Grosjean, Haas (+0.998), che chiude la top-10. A seguire c’è Sergio Perez, Racing Point (+1.096), a sua volta di poco avanti ai vari Nico Hulkenberg, Renault (+1.116), Alexander Albon, Toro Rosso (+1.174), e Lando Norris, McLaren (+1.176).

Antonio Giovinazzi, con la seconda Alfa, è 15° (+1.291), seguito a ruota da Lance Stroll, Racing Point (+1.292). A completare la classifica troviamo Daniil Kvyat, Toro Rosso (+1.387), Daniel Ricciardo, Renault (+1.436), e il duo Williams, con Robert Kubica (+3.160) ancora avanti a George Russell (+3.444). Come giri all’attivo, guidano Bottas ed Albon (24), seguiti da Hamilton (22) e da Kvyat (21); Russell, invece, è stato il pilota meno attivo (11), peggio di Verstappen (12) e di Magnussen (13).

Classifica e tempi della terza sessione di libere del Gran Premio di Germania 2019 (foto da: twitter.com/F1)

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo