F1 GP Bahrain 2021, Risultati PL1: Verstappen davanti

L’olandese precede Bottas e un ottimo Norris. Poi Hamilton, Leclerc e Perez. 8° Sainz

Ha preso finalmente il via ufficiale la stagione 2021 della Formula 1, con la prima sessione di libere del Gran Premio del Bahrain, da quest’anno con durata accorciata a 60 minuti. E, come spesso è accaduto ad esempio negli anni scorsi nelle PL3 di ogni weekend, non è mancata l’azione, seppur con condizioni che non saranno quelle di qualifiche e gara.

Davanti a tutti comincia bene Max Verstappen, che stampa il miglior tempo sul finale in 1:31.394; dietro di lui, staccata di +0.298, ecco la Mercedes di Valtteri Bottas, seguita dalla McLaren di un pimpante Lando Norris (+0.503), subito avanti alla W12 #44 di Lewis Hamilton (+0.527). Buon avvio anche della Ferrari, che vede Charles Leclerc in 5° posizione (+0.599).

Max Verstappen, autore del miglior tempo nelle PL1 del GP del Bahrain 2021 (foto da: twitter.com/redbullracing)

Con il 6° tempo abbiamo la seconda Red Bull di Sergio Perez (+0.677), davanti all’AlphaTauri di Pierre Gasly (+0.801), alla seconda Rossa di Carlos Sainz Jr. (+0.972), alla seconda McLaren di Daniel Ricciardo (+1.040) e ad un buon Antonio Giovinazzi (+1.392), che chiude la top-10 e precede l’altra Alfa Romeo di Kimi Raikkonen (+1.740).

Inizio in sordina delle Aston Martin, che si piazzano in 12° e 13° posizione con Sebastian Vettel (+1.763) e Lance Stroll (+1.839). Con il rookie Yuki Tsunoda, AlphaTauri, a seguire (+1.935), abbiamo poi le due Alpine di Esteban Ocon (+2.134) e di Fernando Alonso (+2.478). Sempre in coppia, chiudono le Williams di George Russell (+2.733) e di Nicholas Latifi (+2.946) e, come previsto, le due Haas di Mick Schumacher (+3.107) e di Nikita Mazepin (+3.581).

Classifica e tempi della prima sessione di libere al Sakhir (foto da: twitter.com/f1)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo