F1 GP Bahrain 2019, dichiarazioni di Hamilton e Bottas al termine della gara

La Mercedes archivia quest’avvio di 2019 con un percorso netto, o quasi. Sono infatti 87 i punti conquistati su 88 disponibili, grazie alla seconda doppietta consecutiva ottenuta da Lewis Hamilton, questa volta vincitore, e da Valtteri Bottas, secondo sotto la bandiera scacchi. Se però in Australia la W10 aveva dominato, in Bahrain è stata la Ferrari a menare le danze, salvo perdersi tra errori, di strategia e di Sebastian Vettel, e problemi tecnici, come quello che ha interrotto la corsa di Charles Leclerc verso la sua prima vittoria in carriera. Un problema che ha spianato la strada alle Frecce d’Argento.

La festa nel box Mercedes, dopo la fortunosa doppietta ottenuta in Bahrain (foto da: twitter.com/MercedesAMGF1)

E’ stata una gara molto dura, nella quale ho dato tutto quello che avevo” – ha esordito Hamilton – “Siamo stati molto, molto fortunati nell’ottenere questa doppietta, dato che la Ferrari ci ha sovrastato durante tutto il weekend. Il tuo obiettivo è lottare e superare qualcuno perché sei più veloce di lui; situazioni come quella di oggi possono sembrare strane e non credi alla fortuna che hai avuto. Nella mia carriera ho già vissuto episodi simili, ma Charles ha fatto un grandissimo lavoro e ha un futuro brillante davanti a sé“.

Finora abbiamo affrontato solo due gare. Nella prima siamo stati molto veloci e decisamente avanti; nella seconda, questa qui, la Ferrari è stata fortissima” – continua il Campione del Mondo – “Non è facile prevedere cosa succederà nei prossimi weekend, ma penso che ci sarà una lotta davvero serrata tra noi e loro. Il nostro compito è capire cosa sia successo qui in Bahrain e vedere le aree dove poter migliorare. Come visto oggi, anche l’affidabilità è fondamentale. Prendiamo i punti conquistati qui in Bahrain e guardiamo avanti al prossimo appuntamento, a Shanghai“.

Passiamo a Valtteri Bottas. “Non è stata una gara facile per me, dato che la macchina era molto difficile da guidare e le condizioni decisamente complicate, con il vento forte che rendeva il tutto imprevedibile” – spiega il finlandese – “Ho fatto una buona partenza, riuscendo a portarmi in 2° posizione; ma al giro successivo il vento mi ha spinto all’errore in curva 1, perdendo nuovamente la posizione, tornando poi 4° dopo una battaglia con Lewis. Dopo per me è stata una gara relativamente solitaria“.

Le Ferrari sono state davvero forti in gara, come in tutto il weekend; ma la fortuna è stata dalla nostra parte oggi, e la vedo quasi come un risarcimento, dopo tutta la sfortuna che ho subito nella passata stagione. D’altra parte la nostra macchina si è dimostrata molto affidabile e siamo riusciti a portare a casa la vittoria” – prosegue Bottas – “Charles ha vissuto una domenica difficile, ma ha fatto un ottimo lavoro per tutto l’arco del weekend e sono sicuro che il suo momento arriverà. Lasciamo il Bahrain con molti punti, ma anche con molto lavoro da fare per la Cina“.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo